Anagni – In fiamme porzioni di territorio, la Protezione Civile fatica a reperire l’acqua necessaria | TG24.info
Aggiornato alle: 08:00 di Lunedi 20 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – In fiamme porzioni di territorio, la Protezione Civile fatica a reperire l’acqua necessaria

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – In fiamme porzioni di territorio, la Protezione Civile fatica a reperire l’acqua necessaria
30 Luglio
14:00 2021

 

 

 

Ogni anno, principalmente nella stagione calda, si ripete il rito dei roghi e delle fiamme che devastano e distruggono soprattutto nelle periferie.

Il vento ascensionale è un complice perfetto per gli incendiari operanti nelle zone collinari, che si spera vengano individuati ed arrestati. Capita ai Vigili del Fuoco, ma soprattutto ai volontari della Protezione Civile (da noi soprattutto il Radio Soccorso Anagni e l’ANC), sempre impegnati su più fronti e coordinati dagli uffici regionali, di non riuscire a reperire l’acqua necessaria alle operazioni di spegnimento. Nella città dei papi non esistono bocchette adeguate alla bisogna, ed occorre affidarsi alla disponibilità ed al buon cuore degli imprenditore per poter rifornire mezzi e serbatoi. Anche gli invasi scarseggiano, e gli elicotteri sono costretti a percorrere chilometri per rifornirsi; addirittura il fiume Sacco, solitamente prezioso, mostra seri problemi dovuti sia alla presenza di tronchi ed arbusti finiti in acqua e non recuperati, che alla ridotta profondità.

Jackal

  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS