Aggiornato alle: 09:33 di 31 Maggio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Il Consiglio di Stato respinge il ricorso della Marangoni

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Il Consiglio di Stato respinge il ricorso della Marangoni
06 Aprile
11:57 2020
Con sentenza definitiva, non più appellabile, il Consiglio di Stato ha respinto il ricorso della Marangoni che non potrà bruciare car fluff nell’impianto di Via Anticolana.

La vicenda, nata quando era sindaco Carlo Noto il quale avviò l’articolato iter affidando la pratica all’avv. Massimo Cocco, ha avuto esito con sentenza n. 2248. Contro le tesi della Marangoni si erano costituiti in giudizio la Regione Lazio, il Comune di Anagni, il Ministero dell’Interno, l’Ufficio territoriale del governo di Frosinone, il Comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Frosinone, l’Ispra Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale, l’Associazione Anagni Viva, la Associazione Comitato di Quartiere Osteria della Fontana, la Associazione Diritto alla Salute, la Associazione Codici-Centro per i Diritti del Cittadino, la Associazione Codici di Frosinone, dell’Associazione Codiciambiente e di Codici Lazio – Centro per i Diritti del Cittadino, con atti di stile. La Provincia di Frosinone si è costituita in giudizio contestando la fondatezza dell’appello. Valutazione definitiva “…ne deriva la correttezza delle valutazioni dell’Amministrazioni nel caso di specie e la infondatezza di tutti i motivi di appello proposti dalla società Marangoni”.
Jackal

SOCIAL
LE PIU' LETTE