Aggiornato alle: 04:00 di Lunedi 21 Settembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – I consiglieri di minoranza non vogliono più sedere accanto a Necci

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – I consiglieri di minoranza non vogliono più sedere accanto a Necci
17 Luglio
09:30 2020
Siedo anch’io… no tu no! I colleghi dell’opposizione spingono Antonio Necci tra le braccia della maggioranza.

Martedì 21 luglio, convocata dal presidente del consiglio Giuseppe de Luca, si riunirà la Conferenza dei Capigruppo per decidere su un argomento piuttosto insolito: la collocazione degli scranni sui quali siedono i componenti l’assise civica durante le sedute consiliari. La richiesta, avanzata da quasi tutti i consiglieri di minoranza, trae origine dalla contestazione dell’atteggiamento di Antonio Necci il quale, visibilmente collaborativo con la giunta Natalia, viene ormai considerato corpo estraneo dai suoi colleghi dell’opposizione.

Tra cavilli ed interpretazioni di norme non sempre chiarissime, verrà disegnata la nuova planimetria che, lungi dal somigliare per coesione alla Table Ronde, potrebbe accelerare la decisione di Necci di fare il salto che molti attendono. Sarà arduo, per la minoranza, spiegare ai cittadini tanto impegno per un’esigenza men che modesta, rispetto ad argomenti e temi seri, che languono. Un segno dei tempi; del brutto periodo che la città è costretta a vivere. Ci si attendeva molto, dopo le elezioni del 2018, sia dall’amministrazione che dall’opposizione; una volta tanto unite nel deludere cittadini ed elettori.

Jackal

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

Sorry. No data so far.

SOCIAL
TOP NEWS