Anagni – Consiglio comunale e le variazioni di bilancio, parla Valeriano Tasca | TG24.info
Aggiornato alle: 23:12 di Mercoledi 20 Gennaio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Consiglio comunale e le variazioni di bilancio, parla Valeriano Tasca

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Consiglio comunale e le variazioni di bilancio, parla Valeriano Tasca
28 Settembre
13:00 2020
Lo scorso 25 settembre si è tenuto il consiglio comunale con all’ordine del giorno le variazioni di bilancio.

Questa la nota stampa del consigliere di minoranza Valeriano Tasca:Nell’ultimo consiglio comunale si sono portati in discussione due punti all’ordine del giorno riguardanti due variazioni di bilancio in via di urgenza, la prima di 215000euro e la seconda di 65000euro. Ritengo che quando si discute di cifre così importanti bisogna far avere tutti i documenti ai consiglieri, ricordo eletti dagli anagnini, visto che si stanno utilizzando soldi pubblici e analizzare tutto nella maniera più consona. Nei documenti ufficiali che mi sono stati forniti in commissione, andata deserta per l’assenza dei membri effettivi, addirittura comparivano dei refusi inficianti, a mio avviso, la delibera e quando ho chiesto spiegazioni in consiglio sul perché di questi errori da dilettanti nessuno mi ha risposto. Nella delibera poi, si leggeva di 45mila euro regionali per i centri estivi e di un bando andato praticamente deserto e quando ho chiesto perché questi soldi non potevano essere utilizzati anche dall’assessore allo sport visto che alcuni centri estivi sono organizzati da ASD, invece di spendere soldi comunali per manifestazioni flop, buone solo per far vedere che esiste un assessore allo sport, nessuno mi ha risposto. Assessore che prende una indennità pagata dai cittadini di Anagni che in due anni ha fatto poco e niente. Di contro ho apprezzato l’intervento del consigliere Tuffi che è sempre pronto e disponibile nel relazionare come si spendono i soldi pubblici e che sarebbe un assessore più efficiente. Il secondo punto riguardava i 650000 euro di soldi comunali per gli edifici scolastici, anche questi da votare con l’urgenza per dei lavori di manutenzione straordinaria che dovevano essere fatti nelle scuole “necessari alla prevenzione del contagio Covid 19 in base, e questo è il punto cardine, al decreto 39 di giugno del governo e alla relazione tecnica del Comitato Tecnico Scientifico. Nella relazione tenuta dal consigliere Ambrosetti, con il quale spero di incontrarmi per chiarire alcune cose, mi è parso di capire che alcuni interventi fossero di manutenzione ordinaria e non conformi a quello che il decreto riportava e quindi non conforme a quelle misure necessarie per la prevenzione del contagio Covid 19. Ho ascoltato anche l’intervento del sindaco che affermava che questi 650mila euro servivano per altri lavori da fare nel tempo e allora mi chiedo dove sia l’urgenza richiesta invece dall’art 175 del Tuel. Bisognava da subito chiarire allora quale fosse la reale cifra per gli interventi urgenti richiesti dal decreto e se questi erano conformi a ciò che il decreto e la relazione del CTS chiedevano. Venire in Consiglio a fare propaganda parlando di epocali interventi non va bene, quella roba va bene per Facebook, ma in consiglio bisogna parlare approfondendo bene un argomento delicatissimo, anche perché mentre si parlava di interventi epocali, posso testimoniare che la situazione in molte strutture scolastiche era difficile, visto quello accaduto all’uscita e all’entrate con gli assembramenti, le macchine parcheggiate sulle x dove dovevano stare i bimbi dell’infanzia, la mancata attenzione nel gestire gli spazi esterni, l’assenza di ulteriori uscite o pensiline per evitare di far stare i ragazzi fuori sotto la pioggia costringendo i genitori ad aiutarli e quindi a creare assembramenti. Su queste cose mi sarebbe piaciuto confrontarmi e discutere perché nel mio modo di vedere la politica l’interesse primario è sempre e solo per i cittadini di Anagni con i quali condivido molte problematiche che si sono create in questi primi giorni di ripresa delle attività scolastiche”.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS