Aggiornato alle: 21:05 di Venerdi 22 Novembre 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Circonvallazione Sud: albero secco, pericolo di caduta (video)

 ULTIME NOTIZIE
05 Novembre
12:30 2019
In via Circonvallazione Sud, nei pressi delle mura ciclopiche, un albero secco è a rischio collasso sulla strada.

Questa la segnalazione di un cittadino preoccupato, pur avendo avvisato il sindaco alcuni mesi fa, l’albero è ancora lì con tutti i suoi rischi in caso di caduta. È arrivata la stagione delle piogge e dei temporali, accompagnati frequentemente da forti venti. L’albero secco si trova sul ciglio della strada molto trafficata a qualsiasi ora del giorno e a ridosso della vallata che ospita numerose abitazioni. Gli alberi invecchiano come le persone, non sono eterni e andrebbero dopo un terzo della loro vita, sostituiti. Le condizioni degli alberi sulla maggior parte delle strade italiane sono pessime e si spera che in caso di crollo, (perché quando l’albero è invecchiato crolla sicuramente), non ci capiti nessuno sotto. Sono poche le amministrazioni pubbliche che mettono in campo una manutenzione valida delle specie arboree. L’albero va curato per evitare la caduta e la morte, poi in caso di senescenza siccome la pianta è morta in gran parte del suo apparato radicale e nella chioma, il pericolo di schianto è molto più alto. In ambiente urbano gli alberi senescenti e malati andrebbero sostituiti piantando nuovi esemplari. Ogni comune dovrebbe monitorare le alberature cittadine, appunto per evitare i rischi, ad Anagni esiste un regolamento del verde urbano? E un piano di sostituzione progressiva? I gestori degli enti pubblici (per es. il sindaco) e i proprietari privati, sono soggetti a responsabilità civili e penali. Il sindaco è responsabile della pubblica incolumità (art. 57 TUEL) e deve adottare ogni iniziativa per proteggere i cittadini.

Anna Ammanniti

 

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE