Aggiornato alle: 13:33 di Sabato 28 Marzo 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Cinema che passione, al convitto il progetto finanziato dal Miur

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Cinema che passione, al convitto il progetto finanziato dal Miur
26 Febbraio
09:00 2020
“Cinema, che passione”, edizione 2019/20, approvato il progetto dal Miur e dal Mibact, si inizia venerdì 28 al Convitto Regina Margherita di Anagni, già numerose le adesioni degli studenti.

Per il secondo anno consecutivo, il Ministero dell’Università e della Ricerca, in sinergia con il Ministero per i Beni e Le Attività Culturali, per il bando: “Cinema per la scuola – I progetti delle e per le scuole A. S. “2019/2020, ha finanziato il progetto cinematografico presentato dal Convitto e, come partner, dall’ IIS Martino Filetico di Ferentino e dal Liceo Linguistico e Scientifico di Ceccano.

Gestisce insieme agli Istituti l’associazione Atelier Lumiere, direttore scientifico e artistico il regista e lo sceneggiatore Fernando Popoli, coadiuvano le associazioni Conscom, Cinearte e Digitales.

Si preannunzia uno straordinario interesse da parte degli studenti considerato il successo della precedente edizione. Il progetto prevede un corso sul linguaggio del cinema con visioni di film dalle origini sino agli autori contemporanei. Analisi delle sequenze, spiegazioni sull’evoluzione della tecnica. Uso del treppiedi, del carrello, del Dolby, dello stadycam, della gru, del drone, della camera a car e classificazione degli obiettivi. Descrizione dei metodi di scrittura del soggetto e della sceneggiatura, regia, montaggio, distribuzione.

Realizzazione finale di un mediometraggio di 30 minuti in Full HD e Dolby Stereo Surround con la partecipazione dei corsisti. Il film sarà distribuito nei festival e nei concorsi e poi caricato sulle più importanti piattaforme di video sharing.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE