Anagni – Bocciato il progetto del Comune sulla raccolta differenziata e la tariffazione puntuale | TG24.info
Aggiornato alle: 15:00 di Lunedi 18 Ottobre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Bocciato il progetto del Comune sulla raccolta differenziata e la tariffazione puntuale

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Bocciato il progetto del Comune sulla raccolta differenziata e la tariffazione puntuale
27 Settembre
12:06 2021

 

 

Ormai è prassi, “rimandati a settembre”, anzi no … bocciati! È stato infatti escluso per l’ennesima volta un progetto presentato dal Comune di Anagni per ottenere dei contributi, la motivazione è sempre la stessa: “insufficienza di documentazione”.

Bocciato ancora un progetto presentato dal Comune di Anagni. Questa volta si tratta di un bando della Regione Lazio per la concessione dei contributi finanziari per la realizzazione di progetti riguardanti la raccolta differenziata ed in particolare la tariffazione puntuale. Il Comune di Anagni vede sfumare un’altra volta l’occasione di ottenere fondi messi a disposizione dalla Regione Lazio. Entro il 2025 è prevista la chiusura del ciclo dei rifiuti all’interno del territorio regionale, con l’obiettivo di portare la raccolta differenziata almeno al 70%, inoltre la Regione realizzerà il passaggio all’applicazione della tariffa puntuale in tutti i Comuni, per questo è stato messo a punto il bando ed Anagni non ha colto l’opportunità. L’iniziativa regionale è un meccanismo che permetterà all’utente di pagare in base ai rifiuti indifferenziati prodotti: secondo il principio “chi meno rifiuti produce, meno paga”. Purtroppo il progetto presentato dal Comune di Anagni non è entrato neanche in graduatoria a causa di un “riscontro integrativo tardivo ed incompleto, domanda non valutabile”.

Dopo l’ennesimo progetto bocciato, oltre alla domanda “la società pagata dai contribuenti per realizzare progetti ed ottenere finanziamenti perché non presenta mai la documentazione necessaria”, ci si chiede di questo passo i prossimi amministratori comunali cosa troveranno?”.

Anna Ammanniti

  •  

IN EVIDENZA

.

.

SOCIAL
TOP NEWS