Aggiornato alle: 18:33 di Sabato 28 Marzo 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – “Aiutiamo Ousmane a tornare a casa”, la campagna solidale per riportare a casa l’operaio morto in fabbrica

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – “Aiutiamo Ousmane a tornare a casa”,  la campagna solidale per riportare a casa l’operaio morto in fabbrica
27 Febbraio
18:00 2020
Lunedì scorso Ousmane Sidibe ha perso la vita in un tragico incidente sul lavoro, è morto schiacciato da una lastra di calcestruzzo in una fabbrica anagnina.

Il ragazzo di nazionalità ivoriana era sposato con due figli. La sua famiglia vorrebbe seppellire Ousmane in Costa d’Avorio. Le associazioni SconfinataMente ODV Anagni e di Diaspora Africana Ciociaria ODV raccolgono le donazioni che riporteranno il povero operaio a casa. “AIUTIAMO OUSMANE A TORNARE A CASA” Si chiamava Ousmane Sidibe, aveva poco più di 24 anni e veniva dalla Costa d’Avorio. Da qualche anno viveva ad Anagni, in provincia di Frosinone, dove ha imparato la lingua, ottenuto i documenti, trovato casa e un contratto di lavoro. Sopravvissuto al deserto, alla Libia, al viaggio in mare, è proprio quel lavoro che lunedì 24 febbraio 2020 gli è costata la vita, seppellendo i suoi sogni e le sue speranze sotto una lastra di calcestruzzo. Per sempre. Noi di SconfinataMente ODV Anagni e di Diaspora Africana Ciociaria ODV, unica famiglia del nostro fratello scomparso qui in Italia, stiamo unendo le nostre forze per far sì che sia fatta giustizia, per garantire ai suoi 2 figli il futuro che è stato negato a lui e per far tornare il loro papà a casa, per essere seppellito e riposare finalmente nella propria terra di origine. I costi sono alti, ma non ci arrendiamo… Aiutaci anche tu a renderlo possibile con una donazione e condividendo questo messaggio con i tuoi amici! Fai un bonifico intestato a:
SCONFINATAMENTE ODV
IBAN: IT76S0335901600100000164800
Banca Proxima Frosinone
Causale: OUSMANE SIDIBE”

Anna Ammanniti

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE