Amaseno – Festa della mozzarella di bufala, ne parla anche il TG5 | TG24.info
Aggiornato alle: 21:35 di Lunedi 2 Agosto 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Amaseno – Festa della mozzarella di bufala, ne parla anche il TG5

 ULTIME NOTIZIE
Amaseno – Festa della mozzarella di bufala, ne parla anche il TG5
27 Luglio
21:20 2017

 

 

 

 

 

Da venerdì 28 a domenica 30 luglio 2017 al Campo Sportivo di via Don Luigi Sturzo si terrà la XXI Festa Della Bufala. Grande attesa per l’evento a cui ha dedicato un servizio anche il TG5 nell’edizione di oggi.

Un servizio ad hoc del TG5 per evidenziare la bontà della mozzarella di bufala ma anche e soprattutto la ricchezza di un territorio dove l’investimento sui prodotti locali si è rivelato la carta vincente per far crescere l’economia e creare posti di lavoro. Lo abbiamo visto oggi nell’edizione delle 13.00, immagini bellissime degli animali e i commenti degli allevatori che credono nella valorizzazione delle ricchezze locali e svolgono un’attività eccellente con frutti altrettanto squisiti. Ci riferiamo alla buonissima mozzarella di bufala ma anche alla carne bufalina e all’olio d’oliva. Prodotti di grande qualità che meritano il giusto riconoscimento.

Come si legge sul sito del Comune di Amaseno “con 14.000 bufale circa, oltre 40.000 kg di latte al giorno, l’allevamento rappresenta il motore economico della Valle dell’Amaseno.

Le aziende comunali della trasformazione del latte di bufala operano ancora con metodi artigianali e producono una mozzarella squisita, 100% di bufala, di solo latte crudo e non pastorizzato proveniente dai selezionatissimi allevamenti amasenesi, ufficialmente indenni dalle malattie endemiche, come da decreto del Ministero della Sanità del marzo 2000 (TBC, Brucellosi ecc.). La mozzarella di latte di bufala di Amaseno ha sapore unico e inconfondibile, genuina e con riconosciute virtù nutritive, essendo ricca di proteine, sali minerali, ferro e vitamine, soprattutto del gruppo B. La superficie esterna appare lucida, il colore bianco perlaceo, la forma sferoidale, la pasta morbida ed elastica; più saporita di quella bovina si riconosce per il particolare sapore di latte fresco.  Una vera delizia per il palato che, con altri formaggi freschi o stagionati sempre di latte di bufala, è possibile degustare sia nei caseifici, sia nei tanti ristoranti e pizzerie del territorio comunale, insieme ai piatti della genuina cucina tradizionale che propone, tra gli altri, quelli a base di carne di bufaletto”.

La mozzarella di bufala si conferma un prodotto fondamentale per l’economia amasenese.

L’appuntamento da non perdere è con “La Festa della mozzarella di bufala” che, ricordiamo, si terrà a partire da domani venerdì 28 luglio fino a domenica 30.

FraM

  •  

IN EVIDENZA

SOCIAL
TOP NEWS