Alvito/San Donato – I Cavalieri dei Tratturi si fanno paladini dell’ambiente e valorizzazione del territorio | TG24.info
Aggiornato alle: 17:33 di Mercoledi 27 Gennaio 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alvito/San Donato – I Cavalieri dei Tratturi si fanno paladini dell’ambiente e valorizzazione del territorio

 ULTIME NOTIZIE
Alvito/San Donato – I Cavalieri dei Tratturi si fanno paladini dell’ambiente e valorizzazione del territorio
30 Novembre
18:44 2020

 

 

Dalla pulizia di storiche discariche abusive all’installazione di nuove tabelle lungo il percorso che collega San Donato ad Alvito, l’Associazione I Cavalieri dei Tratturi della Valle di Comino, è ormai un importante punto di riferimento per il territorio valligiano e per il Parco nazionale.

Ai tempi del Covid-19, i Cavalieri si sono trasformati in veri e propri paladini delle cause ambientali e della valorizzazione di angoli meravigliosi, dimostrando tutto l’amore che li lega alla terra in cui sono nati e vivono. Gli impegni presi nel 2020 sono stati mantenuti, nonostante la pandemia. Grazie al lavoro svolto da tutti i volontari, ora in Valle di Comino sono perfettamente collegati ben 5 Comuni: Campoli Appennino, Posta Fibreno, Vicalvi, Alvito e San Donato. Sentieri praticabili a cavallo, a piedi e in bici, per un totale di 140 Km circa. “Abbiamo chiuso il 2020 rispettando la programmazione che ci eravamo imposti – sottolineato i Cavalieri dei Tratturi – e, oltre ad aver unito 5 Comuni, va ricordato che oggi esiste anche un collegamento diretto con Pescasseroli, in Abruzzo, e quindi sono 6! Il nuovo percorso richiedeva la pulizia di alcuni scarichi incivili di materiale vario abbandonato nel corso degli anni. E’ auspicabile, in tal senso, che il lavoro svolto finora sia in grado di stimolare altre persone a contattarci per continuare a sviluppare il progetto del Parco Equituristico. Vi aspettiamo a braccia aperte, non solo dalla Valle di Comino, ma da dovunque veniate, purché abbiate a cuore una cosa semplice: lasciare un posto migliore di come lo avevate trovato. E non finisce qui. Infatti, il prossimo passo sarà tabellare un percorso di raccordo. Dedichiamo un po’ di tempo alla nostra terra, in fondo ci viviamo!”.

Caterina Paglia

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
IN EVIDENZA
SOCIAL
TOP NEWS