Aggiornato alle: 15:49 di 20 Gennaio 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alvito – Prima con le coperte in aula e poi lo sciopero. Studenti in protesta per malfunzionamento dei termosifoni

 ULTIME NOTIZIE
Alvito – Prima con le coperte in aula e poi lo sciopero. Studenti in protesta per malfunzionamento dei termosifoni
12 Gennaio
20:00 2019

 

 

 

 

 

 

Aule al freddo da una settimana a causa di un malfunzionamento degli impianti di riscaldamento. Gli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario scioperano chiedendo un confronto con il Dirigente scolastico.

“E’ da lunedì 7 gennaio, giorno della riapertura delle scuole dopo le festività natalizie – spiegano alcuni studenti – che soffriamo il freddo nelle nostre aule. I termosifoni sono accesi ma non riscaldano. Un problema tecnico che si è ripresentato più volte. Eppure, per l’intera settimana, nessuno è intervenuto per risolverlo. Fatto sta che alcune aule sono più fredde di altre, a causa degli alti soffitti e della dispersione del calore. Ad un certo punto siamo stati costretti a portarci le coperte a scuola. E’ una questione di principio: noi trascorriamo al freddo ben 7 ore della nostra giornata in quelle aule, mentre alcuni professori si fermano per una sola ora. Sappiamo bene che è compito della Provincia di Frosinone vigilare sul nostro Istituto superiore, in particolare sul riscaldamento. Eppure c’è qualcosa che non va già da un paio di anni sul riscaldamento. Vogliamo studiare, ma abbiamo il diritto di farlo come se fossimo a casa!” Questo è l’appello di alcuni studenti che si sono fatti portavoce di tutti (o quasi) gli altri alunni. E’ pertanto auspicabile che da lunedì 14 gennaio i ragazzi siano in grado di seguire le lezioni nel migliore dei modi, senza “morire di freddo”.

Caterina Paglia

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE