Aggiornato alle: 23:01 di Lunedi 19 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alvito – Minacce con una pistola per una madre e suoi figli. Arrestato 50enne ora a Regina Coeli

 ULTIME NOTIZIE
Alvito – Minacce con una pistola per una madre e suoi figli. Arrestato 50enne ora a Regina Coeli
24 Luglio
16:31 2020

 

 

 

Minacciava con la pistola la vedova di suo padre e i due figli, un 50enne di Alvito, è stato tratto in arresto dai militari della locale Stazione per “tentato omicidio, ricettazione e porto di arma clandestina”.

Una tragedia sfiorata, quella che si è consumata poco dopo le 15 di ieri, giovedì 23 luglio, quando una donna disperata ha telefonato alla Caserma di Alvito, invocando l’immediato intervento dei Carabinieri. Questo perché l’uomo, un suo parente acquisito, si era recato presso l’abitazione del defunto padre munito di una pistola, per l’esattezza una calibro 22 e pretendeva di entrare. Nel frattempo, a scongiurare il peggio sono stati tre militari del reparto accorsi sul luogo che, trovando il portone della casa spalancato, hanno potuto effettuare una fulminea irruzione, approfittando del fattore sorpresa. In tal modo sono riusciti a disarmare ed immobilizzare l’uomo. Successivamente, la donna con i suoi figli, avrebbe dichiarato che poco prima dell’arrivo dei Carabinieri, l’uomo avrebbe sparato un colpo in aria per costringerla ad aprire la porta di ingresso. L’arma sequestrata è risultata essere una pistola revolver calibro 22, risalente agli anni ’70, con matricola abrasa. L’arrestato, già censito per “tentato omicidio volontario, sequestro di persona, porto abusivo di armi, ingiuria, minaccia, danneggiamento, lesioni personali, maltrattamenti in famiglia o a fanciulli, violenza privata, molestia o disturbo alle persone”, al termine delle formalità di rito, durate diverse ore, in tarda serata, è stato tradotto presso il carcere di Regina Coeli a Roma.

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS