Aggiornato alle: 23:02 di Giovedi 13 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alvito – Dopo l’emergenza Covid, l’estate alvitana riparte con l’attesa Festa della Montagna e del Ricordo

 ULTIME NOTIZIE
Alvito – Dopo l’emergenza Covid, l’estate alvitana riparte con l’attesa Festa della Montagna e del Ricordo
09 Luglio
21:00 2020

 

 

 

 

Nonostante le difficoltà incontrate per l’emergenza Covid, torna e si rinnova l’attesa Festa della Montagna e del Ricordo, organizzata dall’Associazione Silvio Castrucci, in collaborazione con l’Amministrazione comunale di Alvito.

La tradizionale iniziativa, giunta ormai alla 13esima edizione, si svolgerà domenica 12 luglio con partenza alle 9 dalla località Cicerone e percorso a piedi verso la splendida Valle Lattara, nel Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Si tratta di uno degli appuntamenti estivi più longevi capace di mettere d’accordo tutti, giovani e meno giovani e che domenica prossima celebrerà il ricordo degli amici e compagni di avventura che non ci sono più, ma che ogni volta rivivono attraverso questa festa: Silvio Castrucci, Donato Cellucci, Angelo Pittore, Angelo Pagliara, Leo Raponi, Italo Coletta, Vittorio Persichetti e Vincenzo Capoccia. Ma l’iniziativa è pensata anche e soprattutto per gli amanti della natura che, dopo una piacevole camminata, desiderano concedersi un momento all’insegna della convivialità, tra battute ironiche e ricordi nostalgici. Nel corso della giornata si terrà una breve cerimonia, seguita da un ricco banchetto accompagnato dalle note della musica etno popolare. “Dopo quasi 5 mesi riprendono le attività del nostro tessuto turistico culturale con una manifestazione che va proprio nella direzione prescelta per questo periodo – ha sottolineato il consigliere delegato alla cultura Angelo Cervi -, ovvero la promozione del nostro patrimonio naturalistico. Il tutto, ovviamente, in massima sicurezza, osservando le prescrizioni anticovid, muniti di mascherine e, soprattutto, rispettando il distanziamento di almeno 1 metro l’uno dall’altro”. Per maggiori informazioni è possibile rivolgersi al 3471230626.

Caterina Paglia

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE