Aggiornato alle: 18:00 di Venerdi 14 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alvito – Consiglio dopo emergenza Covid, 15 punti all’ordine del giorno, tra cui il debito con l’Università

 ULTIME NOTIZIE
Alvito – Consiglio dopo emergenza Covid, 15 punti all’ordine del giorno, tra cui il debito con l’Università
14 Luglio
19:31 2020

 

 

 

 

Dopo l’emergenza Covid è convocato per domani, mercoledì 15 luglio, il primo Consiglio Comunale con ben quindici punti all’ordine del giorno.

La seduta civica si svolger alle 18:30 presso la Sala Consiliare di Palazzo Gallio, dove il gruppo di Maggioranza guidato dal sindaco Duilio Martini e quello di Minoranza, capeggiato da Paola Iacobone, torneranno finalmente a confrontarsi su questioni quali: la nomina del Revisore dei Conti, l’attesa comunicazione in merito all’area contigua del Versante laziale del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, l’approvazione delle tariffe di agevolazione TARI 2020, il regolamento per l’applicazione della nuova IMU e la comunicazione del primo cittadino in merito al debito con l’Università La Sapienza di Roma pari ad oltre 224 mila euro per la violazione di un contratto stipulato nel 2006.

“Finalmente domani torneremo in aula consiliare – sottolineano dal gruppo di Opposizione Alvito Bello – dopo una lunga pausa che purtroppo costringe la discussione di numerosi punti in un’unica seduta, confermando la concezione, per i consiglieri di Maggioranza, del Consiglio Comunale quale mero passaggio burocratico e non luogo di un reale dibattito democratico. Tra i vari punti da affrontare vi sarà quello relativo al grave debito con l’Università La Sapienza, un punto dolente sul quale non vediamo l’ora di dibattere”.

Caterina Paglia

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE