Alvito – Capriolo investito: parlano l’investitore, Vacana e il consigliere Caperna | TG24.info
Aggiornato alle: 11:33 di Venerdi 24 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alvito – Capriolo investito: parlano l’investitore, Vacana e il consigliere Caperna

 ULTIME NOTIZIE
Alvito – Capriolo investito: parlano l’investitore, Vacana e il consigliere Caperna
17 Ottobre
19:07 2019

 

 

 

 

Capriolo investito sulla superstrada Sora-Cassino, a pochi metri dall’uscita per Alvito, viene tratto in salvo prima dall’automobilista, poi dalla Polizia provinciale e dal vice presidente Luigi Vacana, intervenuto sul posto.

“Viaggiavo a bordo della mia Maserati – ha raccontato l’investitore di Pontecorvo, Fabrizio Castrechini – quando purtroppo è spuntato da nulla il piccolo capriolo. Ho cercato di evitarlo ma nel bel mezzo della strada c’era un camion.

Ad ogni modo, mi sono fermato per constatare le sue condizioni e, dopo averlo messo in sicurezza su un marciapiede, ho cominciato a chiamare i soccorsi, parecchi dei quali erano impegnati su altri incidenti.

Infine, ho pensato di allertare il mio amico Luigi Vacana che, essendo più pratico della zona e conoscendo meglio di me le Forse dell’Ordine, è riuscito a far intervenire tempestivamente una squadra della Polizia Provinciale. Spero che il cucciolo si rimetta al più presto”.

Molti altri automobilisti di passaggio avrebbero abbandonato l’animale sulla strada. Che il signor Castrechini sia di esempio per tutti coloro che pensano prima ai danni subiti dall’urto.

Il piccolo è stato subito recuperato dagli agenti della Polizia provinciale che rispondono agli ordini del Comandante Pietro D’Aguanno e soccorso, appunto, dal vice presidente della Provincia Luigi Vacana, dall’investitore e dalla veterinaria valligiana Elisa Schiavi.

All’animale, ferito e impaurito, gli agenti hanno subito prestato le prime cure sul posto per poi trasportarlo nel centro di recupero della fauna selvatica di Fogliano (Lt), dove verrà sottoposto ad ulteriori accertamenti. Sì, perché nell’impatto con il veicolo, si è procurato la rottura di una mascella e alcune lesioni, oltre alla perdita di una delle due corna. Nonostante tutto però, le sue condizioni non sono gravi.

“L’operazione di soccorso da parte degli Agenti della Polizia provinciale – ha dichiara Luigi Vacana – è un’altra dimostrazione dell’efficienza e della tempestività con le quali il nostro Ente interviene negli ambiti di sua competenza. Voglio anche ringraziare l’amica veterinaria Elisa Schiavi per il suo interessamento e l’automobilista Fabrizio Castrechini che ha mostrato una grande sensibilità e senso civico”.

Un ringraziamento al Corpo della Polizia provinciale è arrivato anche dal Consigliere delegato Germano Caperna che ha sottolineato l’importanza delle funzioni svolte dagli agenti, i quali operano nell’ambito di una convenzione con la Regione Lazio. “Questa è una buona occasione – ha ribadito Caperna – per esprimere l’auspicio che possano essere trasferite risorse più cospicue per le attività inerenti la salvaguardia ambientale, la vigilanza ittico-venatoria e di recupero della fauna selvatica, nelle quali la Polizia provinciale, unitamente ai colleghi della stradale, è costantemente impegnata sul territorio”.

Una storia a lieto fine per il piccolo capriolo che è riuscito a mobilitare Provincia, Regione e persone dotate di un grande senso civico.​

Caterina Paglia

 

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS