Aggiornato alle: 15:15 di Martedi 26 Maggio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alatri – “Un Albero per ogni nato”, la proposta di Forza Italia

 ULTIME NOTIZIE
Alatri – “Un Albero per ogni nato”, la proposta di Forza Italia
26 Settembre
19:15 2017
Dopo gli incendi di questa estate che hanno devastato la Ciociaria, compresi i Monti Ernici, una proposta degli azzurri per invertire la rotta.

Un albero per ogni nato: come trasformare un obbligo in una grande opportunità? E’ questo il senso della proposta che il coordinamento cittadino di Forza Italia rivolge al sindaco di Alatri chiedendogli di farsene portavoce anche nei confronti dei sindaci dei comuni limitrofi. “.. è questo lo spirito della Legge n.10/2013 che va a modificare la vecchia normativa-n.113 Cossiga Andreotti- sull’obbligo di mettere a dimora un nuovo albero per ogni nato o per ogni adottato iscritto nell’Anagrafe Comunale. Il fatto che ogni Comune debba provvedere ad individuare un’area sul proprio territorio comunale da destinare a nuova piccola forestazione urbana, con posa di piante non è solo un qualcosa che ha a che fare con la ritualità, anzi ė un gesto che simboleggia oltreché la vita anche un serio impegno per l’ambiente e per il proprio territorio. Perché ė importante piantare un albero? Beh i numeri ci dicono che un singolo albero ė in grado di fornire ossigeno per 10 persone! E di assorbire all’incirca dai 7 ai 12 KG di emissioni di CO2 all’anno! Oltre a ridurre l’inquinamento acustico e garantire elementi di arredo urbano! Visto che il nostro paese ha un’esposizione considerevole alle polveri sottili, il nostro Sindaco potrebbe provare a fare una scelta sensata e magari proporre anche un patto fra gli altri primi cittadini dei Comuni limitrofi! La proposta, dopo gli incendi che hanno colpito le nostre zone, serve a garantire nuovi spazi verdi e nuove aree boschive. Buschini ha completamente dimentica la tutela delle nostre zone, almeno Lei Sindaco faccia un piccolo gesto.  Il 21 Novembre– conclude la nota- si celebra la Giornata nazionale dell’albero, forse per questa Amministrazione ė troppo, ma almeno provarci non costa nulla! Iniziamo da qui, da un piccolo gesto per la nostra comunità”.

A.T.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE