Aggiornato alle: 16:18 di 5 Aprile 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alatri – Potenziamento dell’ospedale, plauso del PD

 ULTIME NOTIZIE
Alatri – Potenziamento dell’ospedale, plauso del PD
14 Gennaio
22:30 2020
L’arrivo di alcuni medici tra internisti e pediatri dà fiato a diversi reparti. La segreteria Dem cittadina: <<Oggi l’ospedale è in salute, vivo e vegeto,grazie alla decisa inversione di rotta voluta da Zingaretti>>

Dopo la conferenza stampa del 3 gennaio in cui vennero annunciati diversi provvedimenti per rilanciare il nosocomio cittadino, arriva una nota della segreteria dei Dem di Alatri che plaude alla decisioni e fa i ringraziamenti a quelli che considera gli artefici dell’intera operazione di potenziamento del S. Benedetto.

<<L’Ospedale San Benedetto è stato potenziato grazie alle politiche regionali, alla visione strategica dell’attuale direzione dell’azienda ASL, all’impegno del PD cittadino e del nostro consigliere regionale Buschini. In virtù di tale potenziamento, nei primi giorni di questo mese hanno preso servizio 5 nuovi medici internisti e 3 nuovi pediatri; a breve arriveranno altri cardiologi e radiologi. Ciò comporterà un aumento dei posti letto ed un indiscutibile rafforzamento del ruolo del nostro ospedale sul territorio. Gli interventi chirurgici effettuati in un anno hanno superato i 3400, relativamente a diverse specialità, conformando il San Benedetto come punto di riferimento provinciale per la chirurgia di elezione, senza scartare le possibilità di interventi d’urgenza.  Insomma, dopo il grande rischio di chiusura determinato dal famoso Decreto n.80 della giunta Polverini, oggi l’Ospedale è in sicurezza, vivo e vegeto, pronto ad incrementare ulteriormente la propria offerta sanitaria. E questo solo grazie alla decisa inversione di rotta voluta dalla giunta Zingaretti e dal PD ma, soprattutto, grazie alla professionalità, tenacia e sacrificio di tutti gli operatori sanitari che hanno continuato a lavorare per e nel nostro Ospedale. Pediatria non si chiude, aumentano i posti letto, arrivano i medici perché il PD è sul pezzo! Non altri. Non è con i post che si difende l’ospedale ma con la fatica dell’impegno, nello studio delle situazioni e delle possibilità, nella disposizione di direttive chiare e percorribili, nella cura di proficue relazioni con il personale medico. Ci saremmo aspettati- conclude la nota– dalle opposizioni cittadine, se non la solidarietà per una comune battaglia, almeno un cero grado di oggettività! Invece, solo per una preconcetta ostilità politica, non riescono a guardare la realtà e rappresentano uno scenario falso e fosco, senza sapere che, così facendo (ed associando al San Benedetto, per esempio, termini come “simulacro” o “incubo”, producono ad esso solo danno. Per fortuna che sono zittiti ed umiliati dai numeri e dai loro stessi alleati>>.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE