Aggiornato alle: 18:16 di Giovedi 20 Febbraio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alatri – Politeama, Lisi: “Sindaco e maggioranza mantengano gli impegni”

 ULTIME NOTIZIE
Alatri – Politeama, Lisi: “Sindaco e maggioranza mantengano gli impegni”
24 Luglio
15:03 2015
L’Asta per la vendita dello storico cinema teatro Politeama di Alatri si avvicina. Dura nota di Fausto Lisi che incalza l’amministrazione.

Ormai i giochi sembrano fatti. A Settembre ci sarà l’asta che bandirà la vendita del Cinema Politeama, che rappresenta un passato molto importante per l’intera città e segna, oggi, la decadenza a cui negli anni è andata via via incontro. Secondo il Consigliere Comunale Fausto Lisi, però, non sarebbe tardi per un “colpo di coda” dell’Amministrazione, vediamo nel suo intervento stampa quali proposte presenta al Sindaco e alla sua Maggioranza. “Sono molti gli interventi – dichiara Lisi – che sono stati fatti sul Politeama e precisamente sul suo acquisto; personalmente,  l’ho ripetuto più volte, ritenevo e ritengo che il Politeama debba essere acquistato dal Comune. A mio avviso è un’ fausto lisiopportunità che non si può perdere, soprattutto ora che il costo della struttura, con la prossima asta di settembre, è sceso a circa 80 mila euro. Ricordo – prosegue la nota – che per l’acquisto del Politeama è stato votato favorevolmente dall’intera maggioranza, con il sindaco in testa, un ordine del giorno presentato  dal sottoscritto: oggi purtroppo,  e lo dico con rammarico, quell’ordine del giorno è diventato carta straccia. Cosa questa, a mio avviso, molto grave soprattutto perché toglie grandi opportunità ai giovani, alle associazioni, alle scuole di poter svolgere le più svariate attività, tenendo conto anche che Alatri tra le grandi città della provincia è l’unica a non avere un teatro comunale. Se a quanto detto aggiungiamo la notizia riportata qualche giorno fa dall’amico Maurizio Cianfrocca sui quotidiani locali, riguardo la possibilità di ottenere finanziamenti regionali per la ristrutturazione di teatri, cinema ecc., l’acquisto diventa quasi obbligato. Ricordo – conclude Lisi – che il costo del Politeama  è peraltro di gran lunga diminuito rispetto al momento in cui  il sindaco  con la sua maggioranza ha votato favorevolmente l’ordine del giorno da me presentato. Il sindaco Morini e la maggioranza devono mantenere gli impegni presi, soprattutto quando ciò avviene in un contesto istituzionale quale è il consiglio comunale che rappresenta la vita amministrativa, sociale, culturale dell’intera città e di tutti i cittadini di Alatri”.

 

A.T.

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE