Alatri – Maurizio Cianfrocca vince il ballottaggio, la città vira a destra | TG24.info
Aggiornato alle: 04:00 di Lunedi 29 Novembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alatri – Maurizio Cianfrocca vince il ballottaggio, la città vira a destra

 ULTIME NOTIZIE
Alatri – Maurizio Cianfrocca vince il ballottaggio, la città vira a destra
19 Ottobre
16:10 2021

 

 

Il centro destra unito conquista il Municipio. Maurizio Cianfrocca è il nuovo sindaco della città di Alatri con 7.794 voti, pari al 57,94%. Gli auguri e le riflessioni degli sconfitti.

Il commercialista candidato dall’intero centro destra e da tre liste civiche ha battuto lo sfidante, l’avvocato Enrico Pavia, fermo al 42% con 5.657 preferenze. “Alatri ha scelto il vero cambiamento e noi lo rappresentiamo in pieno” ha dichiarato a caldo Cianfrocca. “Il trend era già chiaro al primo turno ed eravamo fiduciosi che il residuo sarebbe rimasto e così è stato. Sono diventato sindaco nonostante in molti, tra gli avversari ma non solo, per molti mesi hanno sorriso ironicamente all’idea che io potessi diventare Primo Cittadino. Invece la squadra, l’impegno, la compattezza e il lavoro della nostra coalizione hanno pagato e siamo arrivati al risultato storico di riportare il centro destra unito al governo della città”.

Già da metà pomeriggio il Comitato ha accolto il nuovo sindaco di Alatri trionfante. Cianfrocca, infatti, è arrivato a piedi ed è scoppiato in lacrime accompagnato dai familiari ed è stato accolto da amici, cittadini e da tutti i compagni d’avventura delle varie liste in suo sostegno che hanno quasi litigato per abbracciarlo e complimentarsi. Ad attenderlo anche tanti big del centro destra provinciale, a partire dal consigliere regionale Pasquale Ciacciarelli, dal sindaco di Anagni e coordinatore provinciale di Forza Italia Daniele Natalia, al sindaco di Ceccano Roberto Caligiore, alla leghista della prima ora portavoce e del carroccio in Ciociaria Kristalia Papaevangeliu, fino ad arrivare all’ex parlamentare Antonello Iannarilli, oggi esponente di Fratelli D’ Italia e confermato consigliere comunale. Proprio quest’ultimo è stato uno dei più critici rispetto alla scelta della coalizione di designare Maurizio Cianfrocca a sindaco di Alatri ma oggi, dopo la campagna elettorale e la vittoria, il fronte sembra esserci ricompattato.

Dal comitato, poi, Cianfrocca a tutti i suoi sostenitori si sono trasferiti in piazza Santa Maria Maggiore dove hanno brindato con tanto di fuochi d’artificio e subito dopo a Tecchiena.

Rammaricato ma “certo di aver fatto tutto il possibile per presentare un progetto innovativo alla città” si è detto lo sfidante, Enrico Pavia: Abbiamo presentato una proposta amministrativa di innovazione e cambiamento a cui l’elettorato non ha dato la fiducia e la forza che riteniamo meritasse. Il mio rammarico è grande ma è accompagnato dalla consapevolezza di aver fatto il possibile, insieme con tutti coloro che mi hanno sostenuto con un entusiasmo e un disinteresse di cui sarò loro sempre grato. Abbiamo lanciato una sfida ardua, al di fuori dei partiti per essere liberi nelle scelte, per ribadire la sovranità dei cittadini in tutte le questioni che riguardano la nostra comunità. Ha prevalso una visione opposta, contro cui continueremo a impegnarci sapendo di poter contare sull’appoggio di una parte consistente della nostra cittadinanza. Adesso faremo il nostro dovere in Consiglio comunale, come sempre. Ringrazio le candidate e i candidati delle nostre liste civiche per i momenti di amicizia e condivisione che mi hanno regalato in queste settimane. Auguro a Maurizio Cianfrocca, nuovo sindaco di Alatri, buon lavoro per il bene di tutta la ato ad una nota le sue considerazioni a caldo”.

 

Il sindaco uscente, Giuseppe Morini, ha augurato al vincitore buon lavoro: “Auguro a Maurizio Cianfrocca di vedere il bicchiere mezzo pieno e di completare l’opera già avviata di rilancio della città, senza passare il tempo a distruggere quanto fatto negli ultimi anni ma accettando l’eredità che abbiamo lasciato alla città ea chi la amministrerà. Credo che i cittadini abbiamo chiesto una vera novità e il loro giudizio va accettato, io mi sento a posto con la coscienza. Mi pare, del resto, che anche chi ha fatto opposizione in questi anni criticando aspramente il nostro operato sia stato bocciato”.

 

Fabio Di Fabio, candidato del PD sconfitto al primo turno, ha affidato ad un post i suoi auguri al nuovo Primo Cittadino.

“Faccio i più sinceri auguri di buon lavoro all’amico Maurizio Cianfrocca, nuovo sindaco di Alatri, come democraticamente deciso dai nostri concittadini. Pur avendo visioni distanti, non posso che augurare che la nuova amministrazione ben sappia lavorare per Alatri. Secondo il volere degli elettori, siederò in consiglio tra i banchi della minoranza dove continuerà il mio impegno per il bene comune della città”.

 

Andrea Tagliaferri

  •  

IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS