Aggiornato alle: 19:30 di Lunedi 21 Ottobre 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alatri – Grafts, mostre al Chiostro fino al 30 ottobre

 ULTIME NOTIZIE
Alatri – Grafts, mostre al Chiostro fino al 30 ottobre
09 Ottobre
12:00 2019
La decisione è stata presa dagli organizzatori d’accordo con il Comune visto l’enorme successo della due giorni di sabato e domenica scorsi.

<<Una mostra, come quella della collezione di rarità storiche, artistiche e documentali di Remo Costantini, è un avvenimento straordinario, sarebbe stato sbagliato (uno spreco) lasciarla solo per due giorni. D’intesa con Remo e l’assessorato alla cultura abbiamo deciso perciò di prolungarla per tutto il mese di ottobre, per dare modo a tutti di vederla e rivederla. Ma allora perchè non prolungare anche le altre mostre, costate anche esse impegno e fatica?>>. E’ quanto si sono domandati i responsabili del progetto Grafts- innesti di community (ass. Gottifredo) che hanno dato vita ad un weekend di arte, cultura, musica, mostre, rassegne, visite guidate come ad Alatri non si viveva da decenni. Così si è deciso di dare la possibilità a chi non ha potuto fruire di tanti appuntamenti almeno di visitare le interessanti mostre presso il Chiostro di San Francesco. La grande tela del laboratorio artistico dei bambini della Luigi Ceci (“Un nuovo volto del San Benedetto”), curata da Acta Vezzacchi, le fotografie sulla storia sommersa di Fraschette, risultato di un progetto de Il Campo con il Liceo Pietrobono, il progetto per la ristrutturazione della chiesa e del museo delle Fraschette elaborato da ANPC – Associazione Nazionale Partigiani Cristiani delegazione di Frosinone, l’ipotesi di un business sostenibile per le nuove funzioni del San Benedetto realizzato dagli studenti dell’IIS Pertini. E, in più, i pannelli del progetto Grafts per il recupero del’ex Ospedale San Benedetto che era, poi, il motivo fondante di tutto il progetto. Si potranno ammirare anche le due riproduzioni a grandezza naturale degli inaccessibili affreschi del Ciclo del Maestro della Madonna di Alvito. Resterà tutto fino al 30 ottobre.

A.T.

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE