Aggiornato alle: 12:00 di Sabato 15 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

AGGIORNAMENTO Anagni – Operazione Old Boys, smantellata banda dello spaccio (video)

 ULTIME NOTIZIE
15 Luglio
14:12 2020
Nell’operazione di questa mattina i Carabinieri del Comando Provinciale di Frosinone diretto dal col. Fabio Cagnazzo, hanno sgominato un gruppo criminale dedito allo spaccio di cocaina e banda autonoma che “lavorava” esclusivamente nella zona nord della provincia. La droga era rivolta soprattutto ai giovani della movida. Arrestate 11 persone, di cui 4 in carcere, 5 ai domiciliari e 2 sottoposti ad obbligo di dimora.

Impiegati nell’operazione Old Boys 80 militari supportati da unità cinofila di Roma e da un equipaggio dell’Elinucleo di Pratica di Mare. Le indagini avviate nel mese di gennaio 2019 dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Anagni diretta all’epoca dei fatti dal cap. Camillo Giovanni Meo, sono terminate nel successivo mese di settembre. Durante l’inchiesta, attraverso controlli, servizi di osservazione e pedinamenti, è stato messo in evidenza come gli indagati vivevano in modo esclusivo traendo profitti dall’attività illegale di spaccio di cocaina, che smerciavano soprattutto davanti alcuni esercizi pubblici della città dei papi.

La droga arrivava dal Marocco, sfruttando ramificazioni criminali degli indagati anche nelle province di Roma, Pistoia, Genova, Milano, Bergamo e Brescia, arrivava nei comuni ciociari. La cocaina veniva trasportata dal nord Italia lungo l’asse autostradale A1 e arrivava nella zona nord della provincia con macchine, all’interno delle quali erano stati predisposti vani per il trasporto. Una volta giunta a destinazione la droga veniva accuratamente nascosta negli anfratti posti lungo strade pubbliche ed isolate. Si trattava di luoghi poco frequentati e distanti dalle abitazioni, in modo da non essere “pizzicati” dalle forze di Polizia. In un’occasione, nel mese di aprile 2019 uno degli arrestati di oggi, venne sorpreso dai Carabinieri della Compagnia di Anagni con un kg di cocaina pura. L’uomo classe ’58, (con precedenti specifici, già nel 2011 a Genova fu beccato con 250 kg di hashish), fu arrestato in flagranza di reato. Nascondeva la droga nel filtro d’aria della sua macchina. Nel corso dell’indagine si sono verificati oltre mille episodi di spaccio, per un valore di 80 mila € sono state arrestate complessivamente 15 persone, denunciate in stato di libertà altre 7, sequestrati circa 2 kg di cocaina, che avrebbero fruttato se immessi sul mercato 160mila € circa. Soddisfazione per il brillante lavoro svolto dagli uomini dell’Arma da parte del comandante della Compagnia di Anagni, cap. Matteo Demartis e del comandante Norm s.ten. Angelo Marrocco.

Anna Ammanniti

 

 

 

 

 

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE