Aggiornato alle: 16:04 di Giovedi 3 Dicembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Acuto – Coronavirus: sgravi, agevolazioni e altro, il punto dell’amministrazione comunale

 ULTIME NOTIZIE
Acuto – Coronavirus: sgravi, agevolazioni e altro, il punto dell’amministrazione comunale
27 Aprile
16:45 2020
Stato Sanitario, Sgravi e Agevolazioni Tributarie, Servizi di Supporto ai Cittadini, Attività Amministrativa ordinaria, il punto dell’amministraizone comunale guidata dal sindaco Augusto Agostini

La situazione relativa alla diffusione del Covid ad Acuto, come pure a livello nazionale, è rassicurante. Siamo fermi a due positivi, uno dei quali guarito e dimesso, l’altro sta bene ed è ormai vicino alla guarigione. Questo dato, il soddisfacente rispetto delle regole di distanziamento sociale da parte dei Cittadini e l’andamento decrescente della pandemia a livello nazionale, fanno ben sperare in un graduale riavvicinamento ad una accettabile vita sociale. In quanto alla gestione dell’emergenza, stiamo cercando di non lasciare indietro nessuno. Con deliberazione n. 32 del 22 aprile, la Giunta Comunale ha adottato talune significative agevolazioni e sgravi per le attività economiche e per la generalità dei Cittadini. Sarà sospeso l’emissione dell’acconto Tari e Tosap, relativo ai primi sei mesi dell’anno, per le attività economiche sospese o gravemente danneggiate dalle misure di contenimento del Covid. L’acconto sarà rideterminato a fine Emergenza tenendo conto dei periodi di chiusura. Per la generalità dei contribuenti la scadenza dell’acconto tari è spostato da maggio a luglio, mentre nei prossimi mesi saranno previste ulteriori esenzioni per la Tassa di occupazione del suolo pubblico, funzionale al mantenimento del distanziamento sociale per i Bar, i Ristoranti e altri esercizi commerciali che ne avessero bisogno.  Intanto continuano le attività di assistenza alla popolazione che abbiamo attivato fin da subito, con il contributo di dipendenti e collaboratori Comunali, dell’Assistente sociale, di Amministratori di maggioranza e minoranza, di Associazioni, di Volontari, della Protezione Civile che si è resa disponibile tutti i giorni per le  necessità più varie, della coop. H anno zero e dei suoi collaboratori per il servizio di segretariato sociale e per la biblioteca, della Caritas e di tanti cittadini che hanno voluto contribuire in qualche modo ad alleviare le tante difficoltà conseguenti alla pandemia che stiamo vivendo. Un gioco di squadra degno di una comunità vera che sta dando ottimi risultati e ci ha consentito di intervenire sempre adeguatamente rispetto alle più svariate esigenze dei Cittadini in difficoltà. Abbiamo già effettuato due distribuzioni di buoni spesa, uno prima di Pasqua, unitamente alla distribuzione di un uovo di Pasqua a tutti i bambini fino a 14 anni. Nei primi giorni della prossima settimana contiamo di effettuare una terza distribuzione. Un servizio veramente importante che proseguirà anche nelle prossime settimane, grazie ai fondi ricevuti dal governo e dalla regione, e che va ad aggiungersi al servizio di consegna a domicilio di medicine e altri generi di prima necessità, al servizio di segretariato sociale e, a cura della biblioteca comunale, al servizio di consegna a domicilio di libri, a Favole on line e a laboratori creativi su Facebook. Oltre alla gestione dell’emergenza, nonostante le oggettive difficoltà del momento, la macchina Comunale ha continuato a camminare anche per perseguire importanti obiettivi amministrativi. E’ di questi giorni l’acquisizione di un contributo Regionale di 7.000 € per realizzare o potenziare lo smart working negli uffici comunali. Appaltati i lavori per la realizzazione della Palestra per le scuole, la riqualificazione urbanistica delle aree sotto viale Roma, l’ampliamento del cimitero comunale, la installazione di Isole Ecologiche mobili per il conferimento H 24 dei rifiuti, l’acquisto delle compostiere per l’avvio del compostaggio domestico. Tutte opere ed iniziative che saranno avviate concretamente non appena sarà consentito dalle norme di contenimento del covid-19, speriamo presto. Si sta poi lavorando alla definizione di altre importanti opere e iniziative già programmate e finanziate e che troveranno definizione nei prossimi mesi. Tante attività amministrative che chiedono solo di superare il Covid per arrivare a conclusione e contribuire così ad aprire una nuova stagione di progresso della nostra Comunità, sulla quale confidiamo fermamente ed intendiamo mettere ancora tutto il nostro impegno”.

 

 

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS