Aggiornato alle: 23:00 di Mercoledi 30 Settembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

2.000.000 di volte GRAZIE!!!!

 ULTIME NOTIZIE
2.000.000 di volte GRAZIE!!!!
09 Dicembre
12:03 2019
(di Alessandro Andrelli) Un risultato inaspettato, è proprio il caso di dirlo, ma per questo ancora più bello e soddisfacente. Non per mancanza di fiducia o per negatività lavorativa, anzi, siamo sempre stati ottimisti e fiduciosi del lavoro svolto, ma perché superare quel traguardo, vale a dire le 2 milioni di visualizzazioni al mese, per Tg24 si era verificato alcuni anni fa, precisamente nel marzo e aprile 2017, quando l’omicidio di Emanuele Morganti, il giovane di Alatri ucciso davanti una locale in pieno centro, attirò l’attenzione dei media nazionali e di riflesso anche quella di molti più utenti della rete.

Stavolta è diverso, e le motivazioni sono da ricercarsi anche nella maggiore concorrenza sul web che vive il mondo dell’informazione locale. A ragione o a torto negli ultimi tre anni si sono aggiunti molti giornali online, a quelli già noti e con riferimenti editoriali ben delineati da tempo. Ciò ha comportato, come in ogni famiglia che si rispetti, una suddivisione quasi algebrica dei click, vale a dire la visibilità che i social network e i motori di ricerca danno all’informazione locale.
Fatta questa premessa, aver superato i 2 milioni di visualizzazioni per Tg24 è motivo di profondo orgoglio, e deve esserlo anche per quanti ci leggono, ci sostengono, scrivono e collaborano con la nostra testata e credono nel nostro progetto. L’informazione che cerchiamo di fare, con una copertura territoriale molto vasta, negli anni si è confermata essere “credibile“, e questo termine è quello sul quale si base il segreto di un giornale online che, con le poche risorse disponibili sul mercato pubblicitario attuale, lavora con impegno, passione e rispetto, si avete letto bene, rispetto, perché fare informazione oggi non è per niente facile. Ci si lascia troppo spesso andare, ci si sbilancia con estrema facilità, si cerca sempre il “colpo ad effetto”, la notizia sensazionale. La nostra volontà è quella di essere presenti sul territorio in tempo reale, essere tempestivi nell’informare, sfruttando il mezzo che abbiamo a disposizione, vale a dire internet, che ormai consente di raggiungere chiunque in pochi minuti, abbattendo ogni tipo di barriera e ostacolo tecnologico. La cronaca, gli eventi, le curiosità, lo sport, la politica, il sociale, la cultura, trovate tutto su Tg24, nella giusta porzione, e con il metodo che più pensiamo sia credibile.
Le nostre “battaglie” spesso hanno risolto difficoltà reali del territorio, altre volte anche noi abbiamo fallito, ed è giusto farne sempre memoria. La linea editoriale di un giornale che fa informazione spesso è criticata, altre volte è incoraggiata, ma anche a chi ci ha sporadicamente definito un “giornaletto di famiglia”, abbiamo risposto con i fatti, con impegno, lavoro, e tanta passione.
Lavorare nel mondo dell’informazione, nell’anno 2020 ormai alle porte, è quasi un’impresa olimpica. E proprio per questo, non essendo parte di un gruppo editoriale che ha radici ed orizzonti “nazionali”, siamo qui a ringraziare quanti leggono quotidianamente il nostro giornale online, ne condividono i post, le idee e le iniziative, o magari seppur in disaccordo riconoscono l’impegno e la credibilità  che negli anni Tg24 ha saputo conquistare sul campo.
Nel 2020 c’è chi crede ancora nell’informazione locale, e non parliamo solo del nostro editore, che instancabilmente con coraggio e determinazione crede nel progetto, e nelle idee del quale mese dopo mese ci rendiamo protagonisti, ma anche delle aziende e dei marchi che negli anni si sono avvicinate a Tg24. Ciò che più ci rende orgogliosi, specialmente nell’ultimo anno solare, è aver ottenuto la fiducia di importanti aziende, senza dimenticare gli imprenditori locali e le istituzioni che ritrovano qualità di prestigio nel nostro lavoro.
E’ il miglior regalo di Natale, seppur  con un po’ di anticipo, che potesse arrivare!
2.000.000 di volte grazie!!!!!

Da ultimi sms/whatsapp da parte di alcuni collaboratori di Tg24 che condivido con tutti voi:
“Che sia di buon auspicio per i tanti colleghi che con impegno e dedizione riescono ancora a fare una buona informazione” (Al. Cin.)
“Un traguardo che fino a qualche tempo fa poteva sembrare lontano e impensabile, un infinito grazie ai lettori, molto attenti al nostro lavoro, ci fanno crescere giorno dopo giorno, spingendoci a dare sempre il massimo” (Anna Ammanniti)
“Se la squadra è affiatata se c’è l’intesa e collaborazione si è già vincenti. Il leitmotiv di Tg24 è informare, non perché lo impone la professione ma per passione: stare sulla notizia, per riportarla ai lettori in tempo reale è l’obiettivo comune. La squadra di Tg24 vince perché informare è la nostra vocazione” (Sara Pacitto)
“I fatti sono dovuti al caso; il modo di raccontarli fa la differenza” (Jackal)
“Un traguardo che anni fa quando entrai nella squadra di Tg24 pensavamo lontanissimo. Invece l’impegno e la professionalità della struttura hanno dato i frutti sperati” (Andrea Tagliaferri)
“Felice dei risultati raggiunti frutto di un lavoro sinergico. La qualità delle notizie e la professionalità dei giornalisti hanno fatto la differenza (Marina Mingarelli).

Alessandro Andrelli

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

Sorry. No data so far.

SOCIAL
TOP NEWS