Aggiornato alle: 23:11 di Martedi 1 Dicembre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Provincia – Ferragosto in sicurezza, controllate quasi 500 persone

 ULTIME NOTIZIE
Provincia – Ferragosto in sicurezza, controllate quasi 500 persone
16 Agosto
14:15 2016
Controlli a tappeto dei Carabinieri in tutta la provincia, disposti dal Comando Provinciale, nell’imminenza della festività del Ferragosto, al fine di garantire maggiori standard di sicurezza ai cittadini. Durante il week-end dell’Assunta i militari delle compagnie dipendenti hanno svolto mirati servizi per il controllo del territorio attraverso un massiccio controllo alla circolazione stradale, sulle principali arterie e snodi di comunicazione. Sono stati inoltre eseguiti controlli alla imprese agricole, turistiche ed alberghiere al fine di accertare il rispetto delle norme in materia igienico-sanitaria. L’imponente dispositivo preventivo, che ha visto l’impiego di 164 uomini, suddivisi in 82 pattuglie, ha permesso di conseguire i seguenti risultati: tre arresti e diverse denunce.

Nel dettaglio ad Anagni un 25 enne è stato arrestato in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del Tribunale di Frosinone a seguito di reiterate violazioni degli obblighi connessi alle misure cautelari a cui era già sottoposto. Stesso provvedimento per  un minore egiziano in esecuzione dell’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Tribunale per i Minori di Roma, per i reati commessi di “estorsione e danneggiamento “ continuati, commessi all’interno di una comunità di prima accoglienza, ove il minore era ospitato. A Ferentino, come già riportato in un precedente articolo, un 31enne è finito in manette per “rapina aggravata”.

Diverse anche le denunce, nel dettaglio: a Frosinone, un 27enne ed una 33enne sono stati deferiti in stato di libertà poiché resisi responsabili del reato di “guida in stato di ebbrezza alcolica” poiché sorpresi alla guida dei rispettivi veicoli con un tasso alcolemico superiore ai valori consentiti dalla normativa vigente. Agli stessi sono state ritirate le patenti di guida. A Frosinone, un 38enne poiché resisi responsabile del reato di “porto ingiustificato di oggetti atti ad offendere in quanto, a seguito di un controllo, è stato trovato in possesso di una mazza da baseball, custodita all’interno dell’autovettura, contestualmente sottoposta a sequestro;

 

carabinieriDurante l’espletamento dell’attività preventiva, sono state inoltre deferite altre persone per inosservanza al foglio di via obbligatorio, minaccia, inosservanza agli obblighi della sorveglianza speciale, inosservanza di un provvedimento dell’autorità. Inoltre sono stati proposti per rimpatrio con foglio di via obbligatorio 13 persone, controllate mentre si aggiravano con fare sospetto e senza giustificato motivo, nei pressi di isolate abitazioni in ambito provinciale.

Inoltre, segnalato alla prefettura di Frosinone un 29enne resosi responsabile dei “detenzione di sostanze stupefacenti per uso personale non terapeutico”. Il giovane è stato trovato in possesso di grammi 0,61 di “cocaina”, sottoposta a sequestro amministrativo. Sono stati eseguiti anche i 11 interventi di soccorso.

In conclusione sono stati controllati 213 veicoli e 486 persone, eseguiti 23 accertamenti etilometrici ed elevate 82 contravvenzioni al C.D.S, nonché sono stati controllati 15 esercizi pubblici (senza rilevare infrazione alcuna).

red.

Parole Chiave - Tags
IN EVIDENZA

.

SOCIAL
TOP NEWS