Aggiornato alle: 23:00 di Lunedi 10 Dicembre 2018
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Serie B – Frosinone, presentazione Konè: “Pronto per tornare in A con questa maglia”

 ULTIME NOTIZIE
Serie B – Frosinone, presentazione Konè: “Pronto per tornare in A con questa maglia”
25 gennaio
15:16 2018
(di Alessandro Andrelli) Presentazione ufficiale per Moussa Konè, centrocampista ex Cesena, da qualche giorno a Frosinone e già in campo sabato scorso nel finale della gara con la Pro Vercelli, alla presenza del direttore dell’area tecnica, Ernesto Salvini, presso la sala stampa del centro sportivo di Ferentino. Ecco le sue dichiarazioni.

SALVINI:
“L’acquisto di Konè è il vero volto nuovo, anche perché Chibsah era già stato a Frosinone. E’ un’ulteriore testimonianza di quanto la società voglia stare vicina alla squadra per metterla nelle migliori condizioni possibili per lavorare al meglio”.
KONE’:
“Non ho preferenze nel mio ruolo. Ho giocato spesso a 3 e mi sono adattato anche a 2”.
Hai firmato un contratto lungo di tre stagioni la società ha fiducia in te?
“Mi fa piacere e mi onora. Mi potevano prendere a giugno perché andavo in scadenza. Mi renderò disponibile per fare e dare il massimo”.
Consapevole della forza della squadra?
“La squadra è sicuramente tra le migliori. La serie B è lunga e molto difficile. Piedi per terra e tanto lavoro”.
Impatto con questa realtà?
“E’ stato un impatto positivo, nello spogliatoio conoscevo già Ciano e Soddimo. Gli altri ragazzi e lo stadio sono il massimo. E’ stata una bella impressione ritrovarmi qui”.
Senti la responsabilità della tua chiamata?
“Motivo d’orgoglio, sono in una piazza importante. Cercherò di dare il massimo per vincere”.
Perché Frosinone?
“Hanno creduto più, mi hanno fortemente voluto”.
Quale l’insidia di questo campionato?
Il fatto che ci saranno tante squadre che lotteranno fino alla fine per i vari obiettivi. Nessuna partita sarà facile”.
Perché sei a Frosinone?
“Cercare di vincere e fare quel santo di qualità in più che tutti vogliamo”.
Per giocare in A cosa è mancato finora?
“E’ mancata un po’ di fiducia ed esperienza. A Bergamo con Colantuono forse è mancata un po’ di fiducia. Sono pronto per tornare in A con questa maglia”.
Il tuo giocatore ideale?
“Ya Ya Toure è il mio riferimento, ho avuto la fortuna di potermi allenare con lui in Nazionale”.
Sabato trasferta insidiosa?
“Il Cittadella è una squadra insidiosa, dovremo fare molta attenzione e fare la nostra partita”.

Alessandro Andrelli

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE