Aggiornato alle: 22:58 di Lunedi 24 Aprile 2017
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Sport

Calcio Promozione – Alatri vs Anagni, la decisione del giudice sportivo

Calcio Promozione – Alatri vs Anagni, la decisione  del giudice sportivo
11 gennaio
22:15 2017
Riguardo il derby di domenica scorsa, giocato allo stadio comunale Chiappitto, tra Alatri – Città di Anagni 0 – 2, il giudice sportivo comunica la decisione riguardo i fatti accaduti sugli spalti. Pubblichiamo di seguito integralmente il comunicato

 

Ammenda: Euro 1.500,00 E DIFFIDA DEL CAMPO ALATRI CALCIO A R.L.

Perchè propri sostenitori prima dell’inizio della gara ed in più occasioni nel corso della stessa, accendevano fumogeni sugli spalti e lanciavano in campo oggetti vari (bottigliette di plastica, un sasso, una pigna ed una pinza levapunti di metallo), che, tuttavia, non colpivano alcuno. I medesimi, inoltre, davano fuoco ad uno striscione e ne esponevano un altro dal tenore razzista e

antisemita. Inoltre lanciavano all’indirizzo degli occupanti la panchina della squadra avversaria bottigliette di plastica vuote e facevano esplodere un petardo che stordiva un calciatore di riserva che, a fine gara, si recava all’ospedale per accertamenti. L’esplosione ha indotto l’arbitro a sospendere la gara per circa sette minuti. In tale frangente venivano lanciati oggetti vari, che non colpivano alcuno. Successivamente, i suddetti sostenitori, lanciavano in campo nei pressi della panchina ospite un altro petardo procurando una forte deflagrazione ma nessuna conseguenza per gli occupanti. L’arbitro era costretto a sospendere nuovamente la gara per due minuti. La zona è stata presidiata dagli Agenti della Forza Pubblica. Per mancanza di acqua calda nello spogliatoio arbitrale (RA CdC). Sanzione così determinata in virtù dell’art. 11 comma 1 del CGS e in considerazione dell’idoneità del lancio di petardi a provocare più gravi conseguenze.

Ammenda Euro 500,00 CITTA DI ANAGNI

Perchè propri sostenitori in campo avverso prima dell’inizio della gara e nel corso del primo tempo accendevano fumogeni lanciandoli sul terreno di gioco. L’arbitro era costretto a sospendere la gara per due volte. Inoltre, i medesimi, esponevano striscioni offensivi nei confronti della tifoseria avversaria (RA CdC). Provvedimento per il direttore sportivo Diego Tomassi per aver compiuto gesto offensivo e osceno nei confronti della tifoseria avversaria a fine gara.

Anna Ammanniti

 

 

Tags
SOCIAL

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE
redazione 0 4 settimane ago
C’è anche Dj Cresh nel salottino di Miss Claudia nel programma televisivo Avanti un altro, condotto da Paolo Bonolis e Luca Laurenti su Canale 5. È stata la sua passione per la musica a portarlo negli…
redazione 0 1 mese ago
Lungo la Via Casilina, nei pressi del bivio per San Bartolomeo al km 58, uno striscione lungo alcuni metri con su scritta una dichiarazione d’amore. “Perché sei un essere speciale ed io avrò cu…
redazione 0 1 mese ago
E' stata ufficialmente svelata, con una foto sui social, la storia d'amore tra Alessia Macari e Oliver Kragl. La Cioci più volte è stata immortalata allo stadio, nel suo cuore c'era solo il Frosinone?…
redazione 0 2 mesi ago
Tanti potenziali fidanzati per Alessia Macari che in articolo smentisce ogni storia. <Hahahaha non ce la posso fare più !!! In un mese ho avuto 6 fidanzati 😂😂😂😂😂dai basta>. Con queste par…
redazione 0 2 mesi ago
<Finalmente è arrivato il momento di tagliare il nastro!!!>. Inizia così un post su Facebook di Mary Segneri che informa il mondo della rete di una novità: <Il Nostro blog www.tuttimagriperma…

Classifica Serie B

Latest soccer data here. Currently getting information from info source.