Aggiornato alle: 12:30 di Venerdi 18 Agosto 2017
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Rubriche

Natura – Miele ciociaro: tracollo produzione, calo fino al 70%

Natura – Miele ciociaro: tracollo produzione, calo fino al 70%
11 agosto
00:26 2017
Frosinone non fa eccezione. Anche la Ciociaria, come il resto del Lazio, produrrà pochissimo miele. “L’apicoltura – dice Vinicio Savone, presidente provinciale Coldiretti – è tra i settori che più di altri, tra i tanti della galassia delle produzioni agricole locali, sconterà gli effetti della siccità e delle temperature bollenti con la colonnina di mercurio costantemente sopra i 40°. Le previsioni più attendibili indicano un crollo del 70% della produzione media”.

“Sarà una disfatta, purtroppo, a tutto vantaggio del prodotto estero che invaderà il nostro mercato” ha detto Giuseppe Napoletano, agronomo della Coldiretti, intervenendo alla trasmissione Uno Mattina Estate. “I produttori ciociari che garantiscono ai loro clienti abituali un miele di altissima qualità – ha aggiunto Napoletano nella diretta Rai – faranno i conti con uno spaventoso tracollo dei redditi”.

“La stagione è ormai compromessa, ora – commenta Pietro Greco, direttore provinciale Coldiretti – è opportuno aprire una riflessione sui cambiamenti climatici che condizionano le produzioni agricole anche a Frosinone e sulle contromisure necessarie alla difesa di una produzione di eccellenza vanto del Made in Italy”. Il periodo della raccolta è finito. In Ciociaria si è prodotto pochissimo miele di acacia, mentre la perdita della varietà millefiori si attesta tra il 70, anche 80%. La battuta d’arresto risulta uniforme su tutto il territorio provinciale, dal nord al sud. La siccità ha inciso molto. La fioritura, già compromessa dalle gelate di aprile, è stata ulteriormente inibita dalle alte temperature che, ad esempio, non hanno favorito la comparsa di erbe spontanee come la mentuccia e il trifoglietto. La mancanza di cibo e di acqua sono la causa principale della moria di api che abbiamo avuto a Frosinone come nel resto del Paese. Cosa cambia per i consumatori? Il miele italiano, garantito, tracciato lungo la filiera, costerà di più. Oggi quello di acacia ora si vende all’ingrosso a 10, anche 12 euro al chilo. Al banco costerà almeno tra 15 e 16 euro, quando invece lo scorso anno un chilo si trovava sugli scaffali a 10 euro. “La preoccupazione adesso – spiegano Tommaso Di Lauro di Roccasecca e Emanuele Ferrante di Arnara, apicoltori soci Coldiretti – è preparare le nostre api per aiutarle ad affrontare al meglio il periodo invernale, per loro particolarmente impegnativo”. (fonte: comunicato stampa)

 

Tags
SOCIAL

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE
  • Più lette Posta Fibreno – Addetta alle pulizie

    Posta Fibreno – Addetta alle pulizie

    Azienda operante nel settore servizi di pulizia con sede a sede a Posta Fibreno, ha richiesto al Centro per l’Impiego di Sora la seguente figura professionale: N. 1 tiroc...


    17 agosto 2017
  • Più lette Gossip – Aida Yespica…lato B da urlo!

    Gossip – Aida Yespica…lato B da urlo!

    Il lato b più bello? Secondo molti, è quello di Aida Yespica che nei giorni scorsi è stata in vacanza alle Hawaii. La nota showgirl per l'occasione si è fatta fotograf...


    1 aprile 2016
  • Più lette Gossip – Valeria Altobelli, premiata personaggio femminile della comunicazione

    Gossip – Valeria Altobelli, premiata personaggio femminile della...

    Valeria Altobelli premiata per il suo impegno nella lotta alla violenza ed agli abusi sulle donne. La showgirl riceverà domani, a Piano di Sorrento, il Premio “Pen...


    30 settembre 2016
Redazione 18 57 minuti ago
E’ entrato in un negozio di alimentari armato di coltello e, dopo aver minacciato alcuni dipendenti, ha asportato alcune bottiglie di alcolici e si è allontanato rapidamente. La fuga di un 39enne rome…
Redazione 18 2 ore ago
Sono stati estratti i numeri vincenti della lotteria abbinata alla festa in onore di San Rocco. Il primo premio va al biglietto: serie CI numero 155, il secondo premio va al biglietto serie CM…
Redazione 18 29 minuti ago
Gli agenti del Commissariato di Cassino hanno sanzionato una 29enne romena; per lei è scattata anche la denuncia per inosservanza del Foglio di Via Obbligatorio dal comune della Città Martire.…
Redazione 18 1 ora ago
<Il Gonfalone è la manifestazione folkloristica più importante per Arpino, alla quale partecipano volontariamente i quartieri e le contrade della città; l’ evento intende valorizzare le tradizioni,…
Redazione 18 2 ore ago
Ieri sera, i Carabinieri della Compagnia Roma Trastevere, in collaborazione con i colleghi dell’ 8° Reggimento Lazio, hanno eseguito un’intensa attività di controllo nel quartiere Trastevere al fine d…