Aggiornato alle: 17:12 di Lunedi 26 Ottobre 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Rubriche

Come organizzare la cerimonia

La morte di una persona cara modifica in modo sostanziale e definitivo la vita di ciascuno, provoca dolore e comprensibilmente il pensiero principale è proprio l’elaborazione della perdita, che nella maggior parte dei casi lascia un vuoto incolmabile.
Accanto al destabilizzarsi di tutta la sfera affettiva, ogni funerale comporta pratiche burocratiche che i familiari devono svolgere.
Al fine di fornire una guida utile e pratica per affrontare questo triste momento, é necessario distinguere i due casi principali: morte che avviene in casa e morte che avviene in un ospedale.
Nel primo caso bisogna come prima cosa contattare il medico curante che accerti l’avvenuto decesso e rilasci un certificato di morte.
Nel secondo caso saranno proprio i medici dell’Ospedale a rilasciare il certificato a seguito dell’accertamento della morte stessa.
>Successivamente sarà necessario contattare un’agenzia funebre che si occuperà dell’organizzazione pratica delle esequie e delle pratiche burocratiche come le richieste al cimitero ed al comune di residenza.
Il funerale, per legge, deve svolgersi almeno 24 ore successive al decesso.
Secondo il rito cristiano, il funerale stesso si divide in tre fasi: veglia del defunto, celebrazione religiosa e sepoltura.
La veglia si svolge o presso la casa del defunto, nel caso in cui il decesso sia avvenuto in casa, oppure presso l’obitorio dell’ospedale. Le esequie vengono esposte per permettere l’ultimo saluto ai familiari e a quanti vogliano stringersi al dolore per la loro perdita.
Nel momento in cui bisogna trasportare la bara presso la Chiesa per il rito funebre, la stessa viene chiusa e sigillata.
Dopo la cerimonia la salma viene trasportata per la sepoltura presso il cimitero comunale. Esistono diverse modalità di sepoltura: l’inumazione (sepoltura del feretro sotto terra nel cimitero), la tumulazione (sepoltura all’interno del colombario cimiteriale o della tomba di famiglia) e la cremazione (incenerimento della salma che può essere dispersa o conservata in luogo privato all’interno dell’urna cineraria).
Può sembrare superfluo ma vestirsi in modo adeguato ad un funerale è segno di rispetto per la famiglia del defunto. E’ pertanto consigliabile l’uso di abiti scuri o neutri, comunque discreti. Gli occhiali da sole sono concessi soltanto ai familiari più vicini, al fine di tenere maggiormente riservato il proprio dolore.

Alessandro Andrelli 4 ore ago
L'invito è di non recarsi tutti insieme al cimitero per evitare assembramenti. 'Nell'approssimarsi della ricorrenza delle festività in onore dei defunti -ha comunicato il sindaco Roberto De Vel…
Alessandro Andrelli 2 ore ago
Respinta la richiesta di archiviazione per la morte di Mirco Cisbaglia un operaio di 39 anni di Anagni deceduto in circostanze sospette il 19 febbraio scorso presso l'ospedale Spaziani del capoluogo c…
Alessandro Andrelli 6 ore ago
L'ultimo Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri ha disposto la chiusura di cinema e teatri fino al prossimo 24 novembre: sono state, quindi, cancellate le due date di novembre fissate dall'…
Angela Nicoletti 5 ore ago
Era in isolamento fiduciario da giorni dopo che in famiglia sono stati accertati due casi di Coronavirus con sintomi. Un uomo di 48 anni, residente nel quartiere San Bartolomeo, è stato trovato morto…
Alessandro Andrelli 4 ore ago
Un'iniziativa lodevole, ben organizzata e svoltasi nel pieno rispetto delle procedure Covid. Sabato scorso a Giuliano di Roma si è svolta la giornata della vaccinazione antinfluenzale. Grazie a…
Irene Mizzoni 21 minuti ago
Il Comune di Aquino, già da lungo tempo, dotato di un efficiente sistema di videosorveglianza che, peraltro, da diversi mesi aveva ottenuto oltre all’omologa e l’avallo dell’Ufficio Territoriale del G…
Anna Ammanniti 6 ore ago
Questa mattina una donazione di fiori inaspettata e molto gradita al vecchio cimitero comunale da parte di Luigi Stazi. Un bel gesto di condivisione per i defunti e per i loro cari. I fiori don…
Alessandro Andrelli 2 ore ago
Nella giornata di ieri gli agenti della Squadra Mobile hanno dato esecuzione al provvedimento di sostituzione della misura cautelare dell’obbligo di dimora con quella più afflittiva degli arresti domi…
Alessandro Andrelli 3 ore ago
"Ad oggi sono state somministrate 567.711 dosi di vaccino antinfluenzale, pari ad un incremento del 700% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, quando ne erano state somministrate 83.520". Co…
Irene Mizzoni 7 ore ago
Ecco le notizie più lette della giornata di ieri. Madre coraggio fa arrestare il figlio. E' accaduto a Veroli (clicca qui). Timbravano il cartellino e andavano via, nei guai 8 dipendenti del…