Come organizzare la cerimonia | TG24.info Rubriche
Aggiornato alle: 12:05 di Giovedi 23 Settembre 2021
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

TG24.info Rubriche

Come organizzare la cerimonia

La morte di una persona cara modifica in modo sostanziale e definitivo la vita di ciascuno, provoca dolore e comprensibilmente il pensiero principale è proprio l’elaborazione della perdita, che nella maggior parte dei casi lascia un vuoto incolmabile.
Accanto al destabilizzarsi di tutta la sfera affettiva, ogni funerale comporta pratiche burocratiche che i familiari devono svolgere.
Al fine di fornire una guida utile e pratica per affrontare questo triste momento, é necessario distinguere i due casi principali: morte che avviene in casa e morte che avviene in un ospedale.
Nel primo caso bisogna come prima cosa contattare il medico curante che accerti l’avvenuto decesso e rilasci un certificato di morte.
Nel secondo caso saranno proprio i medici dell’Ospedale a rilasciare il certificato a seguito dell’accertamento della morte stessa.
>Successivamente sarà necessario contattare un’agenzia funebre che si occuperà dell’organizzazione pratica delle esequie e delle pratiche burocratiche come le richieste al cimitero ed al comune di residenza.
Il funerale, per legge, deve svolgersi almeno 24 ore successive al decesso.
Secondo il rito cristiano, il funerale stesso si divide in tre fasi: veglia del defunto, celebrazione religiosa e sepoltura.
La veglia si svolge o presso la casa del defunto, nel caso in cui il decesso sia avvenuto in casa, oppure presso l’obitorio dell’ospedale. Le esequie vengono esposte per permettere l’ultimo saluto ai familiari e a quanti vogliano stringersi al dolore per la loro perdita.
Nel momento in cui bisogna trasportare la bara presso la Chiesa per il rito funebre, la stessa viene chiusa e sigillata.
Dopo la cerimonia la salma viene trasportata per la sepoltura presso il cimitero comunale. Esistono diverse modalità di sepoltura: l’inumazione (sepoltura del feretro sotto terra nel cimitero), la tumulazione (sepoltura all’interno del colombario cimiteriale o della tomba di famiglia) e la cremazione (incenerimento della salma che può essere dispersa o conservata in luogo privato all’interno dell’urna cineraria).
Può sembrare superfluo ma vestirsi in modo adeguato ad un funerale è segno di rispetto per la famiglia del defunto. E’ pertanto consigliabile l’uso di abiti scuri o neutri, comunque discreti. Gli occhiali da sole sono concessi soltanto ai familiari più vicini, al fine di tenere maggiormente riservato il proprio dolore.

Andrea Tagliaferri 25 minuti ago
L'incidente si è verificato pochi minuti fa sulla SR 155 per Fiuggi in località La Stazza. Sul posto Polizia Locale e Vigili del Fuoco. Si tratta dello scontro frontale tra tre autovetture che…
Irene Mizzoni 48 minuti ago
Dalla Regione Lazio 3 milioni di euro per migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità, grazia a un bando diretto agli Enti del Terzo settore. Saranno infatti questi ultimi a poter pa…
Aldo Affinati 3 ore ago
I Carabinieri della Compagnia di Anagni, nel corso di servizi di controllo del territorio, per il contrasto dello spaccio di stupefacenti e la prevenzione e repressione di reati in genere, a Ferentino…
Alessandra Cinelli 1 ora ago
Anno scolastico ripartito in sicurezza per la scuola di San Lucio che è stata interessata da lavori per l’adeguamento tecnico-impiantistico, l’efficientamento energetico e la revisione antincendio.…
Ettore Cesaritti 2 ore ago
La velocità moderata di ambedue gli automezzi ha evitato grossi danni e soprattutto lesioni a persone; sul posto la pattuglia della Polizia Locale. Al verificarsi dell’evento, che non ha fatto…
Francesca Merolle 2 ore ago
Nella giornata di ieri in un comune situato nella zona nord della Provincia di Frosinone, i militari del Comando Compagnia Carabinieri di Anagni, a seguito di una denuncia-querela sporta da una 48enne…
Alessandra Cinelli 2 ore ago
Il poliziotto custode del punto 113 della via Francigena del Sud è pronto per una nuova impresa. Enzo Cinelli è tornato alla vita dopo un ictus cerebrale che lo ha costretto ad una lenta riabil…
Irene Mizzoni 18 minuti ago
Nella nottata di ieri gli agenti della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino hanno proceduto al km 652 dell'autostrada A1, al controllo di un furgone nel cui vano carico erano presenti oltre 300 ca…
Ettore Cesaritti 3 ore ago
“La grande ricchezza dell’umanità sta nella solidarietà”; un concetto che l’Avis di Fumone, guidata con passione e capacità da Samanta Bellotti, dimostra con i fatti. Ed è proprio per questo mo…
Anna Ammanniti 2 ore ago
Mentre lavorava nei campi un uomo di 35 anni è rimasto coinvolto in un tragico incidente. Verso le 11 di questa mattina in via Lo Schiavo, zona compresa tra Artena e Colleferro, Emanuele Donnin…