Aggiornato alle: 16:32 di Venerdi 26 Maggio 2017
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ripi – Potenziamento raccolta differenziata, arrivano 474 nuove compostiere

Ripi – Potenziamento raccolta differenziata, arrivano 474 nuove compostiere
27 dicembre
12:32 2016
Il Comune di Ripi sta per portare a termine il progetto che ha sposato oltre due anni fa per potenziare il procedimento della raccolta differenziata in paese. L’Ente, infatti, ha partecipato al bando pubblicato nel novembre del 2013 dalla Provincia di Frosinone. E’ stato ammesso il finanziamento per la fornitura di materiale ed è stato anche affidato il servizio riguardante la informazione della popolazione circa la modalità di raccolta.

L’obiettivo di questo progetto è quello di incentivare la riduzione dei rifiuti da   smaltire   in   discarica   (rifiuto   umido),   incrementare   le   percentuali   di   raccolta   delle   frazioni differenziate   di   rifiuti   oggetto   di   riciclo   e   riuso   (rifiuti   in   plastica,   metallo,   carta   e   vetro)   e  incentivare il corretto espletamento della raccolta differenziata e la  sostenibilità ambientale. La convenzione con la Provincia di Frosinone è stata firmata lo scorso 23 marzo, un atto questo che ha consentito l’assegnazione di un finanziamento da 50047 euro. Denaro necessario per le forniture di 474 compostiere domestiche per il rifiuto umido da lt. 310; 93184 sacchi gialli per i rifiuti multi materiale (plastica/metalli) da lt.110;  93184 sacchi per raccolta differenziata da lt.110; 65728 buste biodegradabili e compostabili per il rifiuto umido lt.10.  Il Comune, inoltre, ha affidato alla società Achab di Torino, realtà specializzata in comunicazioni ambientali, il  servizio    relativo    alla formazione -informazione   per    il  corretto espletamento della raccolta differenziata e la  sostenibilità ambientale. Il tutto avverrà tramite un progetto didattico-formativo per le scuole, con coinvolgimento diretto di alunni e insegnanti  attraverso un gioco –  concorso al fine di invertire il ruolo tra adulti e ragazzi. L’obiettivo è fare si che siano questi ultimi a interrogare gli adulti sui temi  della    sostenibilità  e  l’ambiente,      spingendoli    ad   agire   per  ridurre   gli  sprechi    e migliorare la raccolta differenziata. Verrà poi organizzato anche un incontro pubblico.  Le   compostiere  domestiche verranno   assegnate,   in   comodato   gratuito,   mediante  Bando   pubblico rivolto ai residenti nel territorio comunale.  CAP

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE