Aggiornato alle: 23:44 di Lunedi 24 Aprile 2017
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Paliano – Applausi per il concerto dei solisti dell’orchestra sinfonica di Frosinone

Paliano – Applausi per il concerto dei solisti dell’orchestra sinfonica di Frosinone
05 gennaio
22:30 2017
Paliano, a Palazzo Colonna tanti e lunghi applausi per le musiche di Piazzolla con i solisti dell’orchestra da Camera di Frosinone.

Nel clima natalizio di piazza Colonna a Paliano arrivano i tanghi di Astor Piazzolla che riscaldano l’infreddolito Palazzo Colonna, nella bellissima sala degli Arazzi, dove i solisti dell’orchestra Sinfonica di Frosinone, hanno intrattenuto, un infreddolito pubblico, rimasto composto ad applaudire lungamente la straordinaria esibizione, anche se per motivi di freddo i maestri hanno eseguiti i brani musicali in abiti civili.

Le emozioni, non sono davvero mancate, perché il contrabassista Maurizio Turriziani ha raccontato prima, di brano in brano la storia di questo grande musicista Italo Argentino, ed ha fatto evidenziare che il tango è diventato un ballo nobile elevandolo a miglior razza. Un musica che consente un ballo che ha una sua sensualità, che si è evinta anche questa sera dai numerosi brani suonati, ai quali non sono mancati applausi dall’ attenta platea che in religioso silenzio ascoltava e applaudiva i vari brani alla fine.

Questa serata ha consentito di partecipare a diversi siparietti, a cominciare da quello esterno al Palazzo Colonna quando si sono incontrati i tre Maurizio paliano-tango-11Turriziani: Il contrabassista di Frosinone, l’urologo di Frosinone e il bancario, ma in pensione storico di Paliano, che si sono stretti la mano dopo tantissimo tempo. E il gradito ritorno del maestro direttore d’orchestra al piano Marco Attura, appena tornato da una lunga tournee dalla Cina.

Quindi, i brani più significativi del compositore di Astor Piazzolla sono stati eseguiti dai maestri: Adriano Ranieri (Bandoneon), Alessandro Minci (Chitarra), Loreto Gismondi (Violino), Maurizio Turriziani (Contrabasso), Marco Attura (Pianoforte) Fabrizio Bartolini (Percussioni).

Solisti dell’Orchestra da Camera di Frosinone, il cui concerto è stato un crescendo di emozioni si è concluso con Adios Nonnino, a rappresentare la morte del padre di Astor e soprattutto di Libertango che ha chiuso in credendo e in bellezza l’incantevole concento che ha inchiodato un centinaio di persone,
paliano-tango-12nonostante il freddo. L’incasso della serata, che era ad ingresso libero, è andato tutto alla Caritas di Paliano, che pur non essendo molto, comunque ha dimostrato la generosità dei presenti. E tra loro abbiamo notato la presidente dell’orchestra di Frosinone, la Dott.ssa Anna Rita Alviani, Il presidente dell’Associazione culturale “La Farandola” Ing. Biagini che sta realizzando altro programma chiamato “ MusicalMente” nei paesi del circondario; i blogger Claudia Bettiol -Italiana e Marcello Gavin- Australiano, , il parroco Don Paolo, Il presidente del Circolo Arci e il Presidente della Pro Loco Beatrice Lisia.

La manifestazione, organizzata dal quotidiano on-line Notizia h24.com ha avuto il patrocinio dell’l’Amministrazione Colonna, della Parrocchia di Sant’Andrea di Paliano, della Pro Loco di Paliano, del Circolo Arci e dalla BCC di Paliano, con gli sponsor che hanno consentito questa serata a cominciare dal Centro Ceramiche Minori di Paliano, il Gruppo Sturvi, La Ford Car di Colleferro, Magazzini Monterosso, Gruppo Schina, Centro Auto Palianese, Martini Arredamenti, Pizzeria l’Olimpo e l’azienda agricola Alberto Giacobbe.

Tags
SOCIAL

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE