Aggiornato alle: 21:01 di Lunedi 24 Aprile 2017
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – M5S, partenza col botto per Bellincampi: centinaia alla cena di autofinanziamento con Di Battista (FOTO)

Frosinone – M5S, partenza col botto per Bellincampi: centinaia alla cena di autofinanziamento con Di Battista (FOTO)
20 aprile
22:57 2017

 

 

(di Alessandro Redirossi) «Le forze politiche spesso e volentieri sono finanziate da personaggi e lobbies che hanno interessi e obiettivi ben precisi e che poi devono ossequiare: la nostra lobby, invece, sono i semplici cittadini. E quando veniamo eletti rispondiamo solo a loro. È quello che avverrà anche per Christian Bellincampi, che stasera è sostenuto dai cittadini di Frosinone e che solo a loro dovrà rispondere». A dirlo è il parlamentare del Movimento 5 Stelle Alessandro Di Battista, accolto da centinaia di cittadini e militanti pentastellati stasera a Frosinone presso la pizzeria Mimì insieme al candidato sindaco per le elezioni comunali del capoluogo ciociaro, Christian Bellincampi.

Il Movimento 5 Stelle ha dato vita stasera a una cena di autofinanziamento della campagna elettorale per le comunali frusinati in cui si è registrato il sold out.
«È stato un successo oltre ogni più rosea aspettativa – ha detto il coordinatore della campagna elettorale Aniello Prisco – Potevamo ospitare al massimo 150 persone, ma in due giorni sono arrivate 300 richieste per partecipare alla cena di autofinanziamento in cui i parlamentari hanno servito la pizza ai cittadini. Abbiamo dovuto a malincuore respingere tante prenotazioni e organizzare le 300 prenotazioni su due turni in pizzeria. In tanti, pur non trovando posto, hanno scelto di finanziare comunque con un contributo la campagna elettorale di Christian».

Fra i parlamentari che hanno servito la pizza ai cittadini presenti, oltre a Di Battista, anche Carla Ruocco, Paola Taverna e Luca Frusone. Di Battista, abbracciando il candidato sindaco Bellincampi, ha affermato: «Per una forza come la nostra è essenziale entrare nelle Istituzioni. Ora, dopo essere entrati in Parlamento, siamo la prima forza del Paese. Anche nei territori abbiamo iniziato così: prima siamo entrati nei Consigli comunali, come a Torino e a Roma, e poi successivamente abbiamo conquistato quei Comuni. È un processo e non è escluso che in piazza anche complicate, come Frosinone, non si possa entrare nelle Istituzioni direttamente, vincendo. D’altronde anche a Livorno non era facile eppure abbiamo vinto. Con cittadini incensurati e finanziandoci così, grazie al sostegno dei cittadini».

Entusiasmo anche nelle parole del parlamentare Luca Frusone: «Questa presenza così massiccia ci fa capire che i cittadini di Frosinone credono al cambiamento. Punteremo su una campagna elettorale low cost, piena di eventi informativi».

Il candidato al Consiglio comunale, Marco Mastronardi ha annunciato che sabato ci sarà un evento a Frosinone sul tema dei rifiuti, una patata bollente per il capoluogo e la gestione quinquennale di Ottaviani. Il candidato sindaco Christian Bellincampi ha sottolineato: «Puntiamo al ballottaggio per sfidare Ottaviani con le nostre proposte e vincere. Fra tanti politici che non si capisce bene a cosa servano, noi addirittura mettiamo in campo parlamentari che “servono” letteralmente i cittadini».

Fra i presenti anche gli aspiranti consiglieri fra cui Marco Mastronardi, Spartaco Francazi, Giulia Cupini, Gina Fioravanti, Vincenzina Rea, Laura Bracaglia, Laura Fain, Paolo Colella, Gina Fioravanti, Enrica Segneri.

Alessandro Redirossi

(Segue ampia fotogallery dell’evento)

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE