Aggiornato alle: 22:36 di Sabato 23 Marzo 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Frosinone – Concorso scolastico “Tante lingue, una sola Europa”, ecco i nomi dei primi tre classificati (video)

 ULTIME NOTIZIE
11 Dicembre
18:15 2017

 

 

 

 

 

 

Il salone di rappresentanza della Provincia di Frosinone, ha ospitato questa mattina la cerimonia di premiazione del concorso “Tante lingue, una sola Europa 2017”, promosso dall’ Europe Direct Frosinone e dalla Provincia di Frosinone.

Una competizione alla quale hanno partecipato ben 188 studenti provenienti da 18 Istituti scolastici dell’intero territorio provinciale, i quali si sono impegnati a tradurre dall’italiano all’inglese o francese o spagnolo (scelta a discrezione dello studente) di un testo dal titolo “Dal programma Erasmus al Corpo europeo di solidarietà: opportunità per giovani europei”. L’argomento prescelto è stato, quindi, un tema di stretta attualità, legato al trentennale del programma Erasmus ed all’istituzione dell’ESC rivolto proprio ai giovani europei. Una gara che ha visto posizionarsi ai primi tre posti Davide Ferri del Liceo Da Vinci di Sora, al secondo posto Matteo Del Vecchio, ugualmente del Liceo Da Vinci di Sora e al terzo posto, Riccardo De Santis del Liceo di Ceccano. La finalità perseguita dal concorso, giunto alla nona edizione, è stata quella di offrire un fattivo contributo alle celebrazioni legate alla “Giornata Europea delle Lingue” , che ricordiamo ricorre il 26 settembre, attraverso un’iniziativa diretta a rafforzare il ruolo chiave della scuola nell’incentivare la propensione dei giovani allo studio delle lingue, come passo fondamentale per acquisire capacità e competenze utili per il loro futuro formativo e professionale. Nel corso della mattinata si è parlato anche di temi di attualità quali la Cittadinanza europea, diritti fondamentali, servizio civile europeo, mobilità giovanile all’interno dell’Europa. “La Provincia e lo Europe Direct Frosinone – ha commentato il Presidente Antonio Pompeo – ringraziano tutte le scuole che hanno aderito all’iniziativa, dimostrando ancora una volta una spiccata propensione a coltivare la dimensione “europea” dell’istruzione, nonché gli studenti che hanno preso parte alla competizione rivelando, nella maggior parte dei casi, attraverso i contenuti delle loro elaborati, un forte senso di appartenenza all’Unione europea ed interesse ad approfondire la conoscenza dell’”Europa dei diritti e delle opportunità”.

Nel servizio a cura di Stefano Di Ruscio le immagini della mattinata e le interviste ai primi tre classificati, al dirigente del Liceo Scientifico di Sora Orietta Palombo e alla professoressa Rota Vivoli, docente di inglese del Liceo Scientifico e Linguistico di Ceccano.

Stefania Vitti

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE