Aggiornato alle: 22:25 di 22 Gennaio 2017
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Ceprano – Bilancio Partecipativo, in corsa nove progetti. Si vota il 28 e 29 gennaio

Ceprano – Bilancio Partecipativo, in corsa nove progetti. Si vota il 28 e 29 gennaio
31 dicembre
12:30 2016
Bilancio Partecipativo: si entra nella fase esecutiva. La Giunta comunale ha approvato, infatti,  l’elenco dei nove progetti che sono stati ritenuti ammissibili dalla Commissione che si è riunita nei giorni scorsi. A questo punto si passa al voto, previsto per il 28 e 29 gennaio presso i locali URP del Comune, dalle 8 alle 20.

 


Ma quali sono i progetti che sono stati ritenuti ammissibili? Sui 14 che sono stati presentanti, ne sono stati ammessi 9: Scuola sicura…Cuore sicuro; Bagni pubblici; Indipendenza energetica; Natura Amica; La biblioteca apre alla città; La Pescara; LED 3.0; Un pallone pressostatico per un paese dinamico; Ceprano senza fili. Come si è arrivati a questo risultato? La commissione per il Bilancio Partecipativo si è riunita in tre occasioni, sono state analizzate tutte le proposte arrivate in comune nel mese di novembre, e tra le 14 che sono arrivate, nove sono passate, una è stata considerata segnalazione, quattro non sono state ritenute ammissibili. Solo dopo il lavoro certosino della commissione, è intervenuta la Giunta comunale che ha ratificato la decisione, fissando la data del voto. Come del resto vuole il regolamento per questo tipo di procedura. Ora, dunque, non resta che attendere l’esito delle urne. Ricordiamo che hanno diritto al voto coloro che hanno compiuto sedici anni, e che si potrà votare una sola proposta per area tematica. Ricordiamo che le aree tematiche sono: lavori pubblici; mobilità e viabilità; sistemazione spazi ed aree verdi; sicurezza di spazi, aree ed edifici pubblici. I progetti vincenti verranno realizzati grazie ad un contributo di 75000 euro. CAP

 

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE