Aggiornato alle: 23:44 di Lunedi 24 Aprile 2017
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Cassino – Il presidente Zola: “ecco il nuovo Cosilam”

Cassino – Il presidente Zola: “ecco il nuovo Cosilam”
21 aprile
14:20 2017
“È stato un grande piacere ospitare all’interno del Cosilam gli imprenditori del nostro territorio. Quella di ieri, giovedì 20 aprile, è il risultato di un nuovo corso che il Consorzio ha intrapreso da oltre un anno e mezzo”. A parlare è il Presidente del Cosilam Pietro Zola a margine dell’incontro con gli imprenditori che si è tenuto giovedì 20 aprile nella sala conferenze del Cosilam.

“Un cammino dove io, il consiglio di amministrazione, il direttore generale e tutto il personale immaginiamo il Consorzio – dice ancora il presidente Zola – come un grande centro di servizio per tutto il territorio. Fino ad oggi abbiamo puntato molto l’attenzione sulle opere infrastrutturali. In questo senso non posso non ricordare la conclusione di alcune opere come la rotatoria di Castrocielo, quella di Esperia, ma anche l’avvio di importanti progetti come la messa in sicurezza dell’agglomerato industriale di Cassino, la costruzione della nuova rotatoria di Aquino e, a breve, l’inizio dei lavori per la costruzione di una nuova strada in località Fontana Livia e la messa in sicurezza dell’arteria di accesso allo stabilimento Sanpellegrino. Abbiamo posto particolare attenzione al settore delle infrastrutture perché necessitavano di un intervento immediato viste le precarie condizioni in cui si trovavano. Ci sono ancora dei problemi, ma ormai l’azione di restyling è iniziata e interesserà l’intero comprensorio. Ora il percorso del “nuovo Cosilam” vuole puntare sui servizi agli imprenditori e a tutte le aziende che più volte ci sono stati richiesti e mai attivati. Nelle prossime settimane saremo in grado di presentare una serie di attività che saranno a loro servizio e di cui potranno usufruirne a condizioni agevolate rispetto alle medie di mercato. Penso, ad esempio, all’accesso al credito, al credito d’imposta, all’assistenza per l’individuazione e la partecipazione a bandi di finanziamento europei, statali e regionali. Ma non solo. Stiamo lavorando anche a servizi di marketing, contabilità ed altro. Attività su cui, a breve, informeremo con un incontro plenario di aziende, comuni, associazioni territoriali alla presenza anche dei nostri rappresentanti in Regione.

Ieri c’è stato il primo incontro per illustrare il Progetto Apea – Aree Produttive Ecologicamente Attrezzate. Un progetto che rappresenta la vera innovazione, il vero futuro per il territorio. Le possibilità di miglioramento e i vantaggi per le aziende sono innumerevoli e sono state spiegate dal professor Gian Matteo Panunzi e dagli ingegneri Giampiero Ceci e Nazzareno De Angelis. Tra i diversi vantaggi quelli di avere una corsia preferenziale nei finanziamenti regionali ed europei: ben il 70% dei finanziamenti europei riguardano gli ambiti di competenza dell’Apea, ovvero ecosostenibilità, efficientamento energetico, innovazione tecnologica. Inoltre le aziende facenti parte dell’Apea, utilizzando fonti di energia “pulita” e processi ecosostenibili, saranno automaticamente certificate per la fornitura di beni e servizi alle pubbliche amministrazioni. Infine le aziende potranno disporre di energia pulita a costi ridotti rispetto a quelli delle fonti tradizionali. Con le giuste condizioni questi costi potranno addirittura ridursi a zero. Un grande progetto che ha trovato il favore di molti imprenditori del territorio che si sono detti pronti a investire su questa progettualità”.

Tags
SOCIAL

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE