Aggiornato alle: 23:00 di Giovedi 20 Febbraio 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Boville – Anziana muore nell’incendio della sua abitazione, gli approfondimenti (foto)

 ULTIME NOTIZIE
Boville – Anziana muore nell’incendio della sua abitazione, gli approfondimenti (foto)
26 Dicembre
17:31 2017

 

 

 

(di Marina Mingarelli) Incendio  in una abitazione in via Madonna delle Grazie a Boville Ernica,  indagini a tutto campo da parte dei vigili del fuoco  per stabilire la causa  del rogo. Intanto i carabinieri  hanno posto i sigilli alla parte di abitazione colpita dalle fiamme. 

Morta  nell’incendio  che si è sviluppato nella sua abitazione,  i carabinieri hanno posto i sigilli all’appartamento  ubicato in via Madonna delle Grazie a Boville Ernica che è stato letteralmente distrutto dal rogo.

IL FATTO La vittima Filomena D’Arpino di 76 anni sarebbe deceduta a casa delle esalazioni di monossido di carbonio scaturito dalla coltre di fumo nera che aveva riempito l’intera abitazione. Il marito Giuseppe Iori  di 82 anni avrebbe cercato di portare via la moglie  malata di Alzhaimer davanti a quel camino  ma senza riuscirci. Soccorso  dai medici del 118 l’uomo è stato trasportato presso l’ospedale <F.Spaziani di Frosinone  dove i  sanitari  hanno diagnosticato ustioni di primo grado nella regione frontale. Per quanto riguarda la 76enne che avrebbe riportato ustioni anche lei,  sarà  l’autopsia a stabilire la  causa esatta del decesso.  
LA STORIA
Di certo si sa che la donna  da qualche anno  si era ammalata della grave malattia neurologica  che colpisce il cervello facendo perdere le tracce del proprio  vissuto  e del proprio  presente. Il marito che gestiva una macelleria,  dopo  aver appreso della malattia della coniuge aveva deciso di smettere l’attività per seguire la moglie bisognosa di cure.  Madre di due figli  entrambi sposati e nonna di  due nipoti Filomena prima di ammalarsi  viveva tranquillamente in quella casa dove risiedevano anche i suoi cari. Poi quella patologia che aveva stravolto la vita di tutta la famiglia. Non si esclude  che l’incendio possa essere stato causato da una eccessiva carta gettata nel camino. La fiamma  alta  tra i ciocchi di legno avrebbe attaccato  le suppellettili trasformando quella casa in un rogo.  Indagini dei vigili del fuoco per stabilire la natura dell’incendio. Nel frattempo i carabinieri della compagnia di Alatri  hanno avviato un ‘inchiesta .

Marina Mingarelli 

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE