Aggiornato alle: 16:10 di Mercoledi 5 Agosto 2020
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Premio Bonifacio al presidente del Kosovo, presente il consigliere Protani per il Comune

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Premio Bonifacio al presidente del Kosovo, presente il consigliere Protani per il Comune
04 Dicembre
19:30 2016
(di Anna Ammanniti) Alla 14^ edizione del Premio Bonifacio VIII, con l’apertura dell’anno accademico per la Bonifaciana tante le presenze di rilevante importanza del mondo della chiesa, della diplomazia, delle istituzioni civili, politiche e militari.

premio-bonifacio2La cerimonia inaugurale dell’anno accademico 2016/17  e la 14^ edizione del Premio Bonifacio VIII, presentata dal bravissimo Gaetano D’Onofrio,  si è svolta sabato 3 dicembre, presso il  Palazzo Comunale, nella prestigiosa Sala della Ragione. premio-bonifacio3A fare gli onori di casa il Rettore Presidente dell’Accademia Bonifaciana il dott Sante De Angelis e il presidente del Comitato Scientifico  S.E. Mons. Franco Cenci. In rappresentanza del   Comune di Anagni il consigliere comunale di maggioranza Elvio Giovannelli Protani.  Ricordiamo che il Premio Bonifacio VIII è nato nel 2003 e  fu consegnato il suo primo esemplare a San Giovanni Paolo II.
Il premio, quest’anno è stato ricevuto dall’onorevole Hashim Thaci, Presidente della Repubblica del Kosovo dal 7 aprile 2016, accompagnato per l’occasione dall’Ambasciatore del Kosovo in Italia Alba Lama.
Questa la storicità del Premio e i riconoscimenti del 2016.
Il Premio Bonifacio VIII un premio assegnato per la cultura della pace, a tutti coloro che operano per la pace e il bene altrui.
Tra gli ospiti d’onore ed insigniti il Card. Kurt Kock, Presidente Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, Mons. Liberio Andreatta, Vice Presidente e Amministratore Delegato dell’Opera Romana Pellegrinaggi;  il notissimo tenore internazionale Fra Alessandro Giacomo Brustenghi, S.E. Mons. Francesco Cacucci, Arcivescovo Metropolita di Bari-Bitonto, S.E. Mons. Antonio Giuseppe Caiazzo, Arcivescovo di Matera-Irsina; S.E. Mons. Antonio Ciliberti, Arcivescovo em. di Catanzaro-Squillace;  fratel Biagio Conte, Fondatore della Missione di Speranza e Carità, S.E. Mons. Fabio Bernardo D’ Onorio, Arcivescovo em. di Gaeta;  S.E. mons. Francesco Milito, Vescovo di Oppido Mamertina-Palmi;  S.E. Mons. Angelo Spinillo, Vescovo di Aversa e Vicepresidente della CEI e S.E. Mons. Luigi Vari, Arcivescovo di Gaeta. Per la diplomazia alle loro Eccellenze il signor Paul Berg, Ministro Consigliere per gli Affari Politici presso l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America presso la Repubblica Italiana; S.E. Dott. Daniele Mancini, Ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede.
Per la magistratura S.E. il Dott. Maurizio Block, Presidente della Corte Militare d’Appello di Roma. Per le Istituzioni il Cons. Dott. Gerardo Capozza, Capo Ufficio Vicario del Cerimoniale, Araldica ed Onorificenze della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Cav. Gr. Cr. dott. Giovanni Grasso, Consigliere del Presidente della Repubblica per la Stampa e la Comunicazione; l’ Amm. Isp. Vincenzo Melone, Comandante Generale delle Capitanerie di Porto – Guardia Costiera;  per la politica la Senatrice Maria Spilabotte, Vice Presidente Commissione Lavoro del Senato della Repubblica e l’ On. Dott. Aldo Patriciello, Europarlamentare. Per il sociale il noto sacerdote nisseno Don Vincenzo Sorce, Fondatore e Presidente delle Case Famiglia Rosetta Onlus, sparse ormai in tutto il mondo. Il Dott. Joaquin Navarro-Valls, Direttore em. della Sala Stampa della Santa Sede, già Portavoce di San Giovanni Paolo II e di Papa Benedetto XVI,  attuale Presidente Advisory  Board dell’ Università  Campus Bio-Medico di Roma chiuderà in bellezza la carrellata dei  premio-bonifacioconferimenti internazionali.
Quest’anno, in quattordici edizioni, è anche la prima volta di un Capo di Stato ad Anagni ha ricevere il Premio Internazionale Bonifacio VIII, assegnato alll’On. Hashim Thaci, Presidente della Repubblica del Kosovo dal 7 aprile 2016, accompagnato dall’Ambasciatore del Kosovo in Italia Signora Alba Lama.
L’Accademia, ha assegnato anche alcuni “Nazionali”. Per il settore Istituzionale:  l’ avv. Basilio, Ferrari, Sindaco della Città di Paola (CS); il Sig. Sergio Pirozzi, Sindaco del Comune di Amatrice (RI), il Dott. Felice Romano, Segretario Generale Nazionale del Sindacato Italiano Unitario Lavoratori Polizia; il Dott. Giuseppe Scandurra, Presidente della Federazione Antiracket Italiana di Napoli; il dott. Gianfranco Tedeschi, Sindaco del Comune di Cerchio (Aq); per il settore militare: Antonio Treglia, Medaglia d’Argento al merito di Marina; per il sociale: la Dott.ssa Stefania Binetti, Segretario Generale della Fondazione Alberto Sordi di Roma; la Prof.ssa Giuseppa Cassaniti Mastrojeni, Presidente Nazionale dell’Associazione Italiana Familiari Vittime della Strada di Roma e Don Gaudioso Mecuri, Direttore del Centro Diocesano Vocazioni della Diocesi di Oppido Mamertino-Palmi, Presidente ADS Saint Michel di Maropati (RC), per il settore cultura: il prof. Dott. Saverio Omar Ciccimarra, Docente di Lettere, Presidente del Comitato di Valutazione del Conservatorio “Duni” di Matera e Componente  della Commissione giudicatrice per l’attribuzione del Premio “Strega”;  i Professori Gabriele Serafini e Marco Valeri, docenti Universitari ed il Prof. Emilio Mansi, Marchese della Fontanazza. Per il campo medico, hanno ritirato la scultura “nazionale” il Prof. Dott. Franco Blefari, Dirigente Medico della U.S.L. di Prato; il Prof. Dott. Massimo Caldarelli dell’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma;  la prof.ssa Graziella Marino, Referente della Regione Basilicata della Società Italiana Chirurgia Oncologica; i due fratelli medici: il Prof. Dott. Antonio Moschetta, Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e il Prof. Dott. Marco Moschetta, Ricercatore Universitario presso la Università degli Studi di Bari – Settore Scientifico Disciplinare “Diagnostica per Immagini e Radioterapia” ed infine il Dott. Salvatore Spagnolo, Primario presso l’Istituto Clinico Ligure di Alta Specialità di Rapallo (Genova) e Consulente presso la clinica Anthea di Bari.
Due saranno gli Attestati di Benemerenza con medaglia: all’Associazione di Protezione Civile Radio Soccorso di Anagni e al Nucleo “Semper Fidelis” dell’Anc di Anagni per il appoggio e l’assistenza prestato nei luoghi del centro Italia interessati agli ultimi eventi sismici.

Anna Ammanniti

 

Parole Chiave - Tags
SOCIAL
LE PIU' LETTE