Aggiornato alle: 10:30 di Giovedi 30 Marzo 2017
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Morte assurda nella tromba dell’ascensore, il ricordo!

Anagni – Morte assurda nella tromba dell’ascensore, il ricordo!
10 gennaio
23:25 2017
Era il 10 gennaio 1973, un bravissimo muratore era impegnato in lavori di manutenzione presso l’ospedale di Anagni.

Entrò nell’ascensore e… la cabina non era arrivata! La tragedia si compì all’istante. Per Vincenzo Amore non ci fu nulla da fare. L’ottimo padre di famiglia lasciava la moglie Edda ed i 5 figli: Assuntina, Roberto, Nadia, Claudia, Alessandra. Claudia lo ha raggiunto in Paradiso l’anno scorso. Per quel delitto nessuno ha pagato. Edda ha cresciuto i figli in maniera esemplare, e non ha più lacrime; soprattutto dopo la scomparsa di Nadia. Un ricordo era doveroso.

Ettore

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE

Error: cannot ajaxify WordPress Popular Posts on this theme. It's missing the id attribute on before_widget (see register_sidebar for more).