Aggiornato alle: 21:45 di Martedi 19 Febbraio 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – Il Secondo Comprensivo in Spagna per il progetto Erasmus +

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – Il Secondo Comprensivo in Spagna per il progetto Erasmus +
19 Marzo
09:15 2017
Gli alunni del Secondo Comprensivo di Anagni, diretto dalla dott.ssa Daniela Germano, in mobilità in Andalusia. Per gli anni scolastici 2016/2017 – 2017/2018 l’Istituto Secondo Comprensivo  ha ottenuto l’approvazione del progetto Erasmus +, partenariato strategico tra Istituti della Comunità europea.

Il progetto Erasmus + ha come obiettivo attuare e trasferire pratiche innovative a livello locale, regionale, nazionale ed europeo; modernizzare e rafforzare i sistemi di istruzione e formazione, sostenere effetti positivi e di lunga durata sugli organismi partecipanti, sui sistemi e sugli individui direttamente coinvolti.

Dal 6 al 10 marzo 2017 dieci alunni delle classi terze della scuola secondaria di secondo grado BALZANO CATERINA,BRUNI FILIPPO MARIA, BUCCI GABRIELE, FARAONI GIULIA GHIUDA SABRI- NA, GIUDICI FRANCESCO, RICCI CHIARA, ROSSITTO ILARIA,VESPA MARTA SILVIA, STIRPE ALESSIO accompagnati dal Dirigente scolastico, La dott.ssa DANIELA GERMANO, dall’insegnante incaricata di Funzione Strumentale L2, Milva Fiorito, e dalla prof.ssa di lingua straniera Annarita Sordo si sono recati nella terra del celebre romanzo “Don Chisciotte”, l’Andalucia.

I ragazzi sono stati accuratamente preparati alla mobilità anche attraverso un corso di potenziamento della lingua inglese in orario pomeridiano extrascolastico, gratuito e rivolto a tutti gli studenti delle classi terze della scuola secondaria di primo grado appartenenti al Secondo Comprensivo.  Il progetto Erasmus + “CATHEDRALS” coinvolge altri due paesi della comunità europea oltre l’ Italia e la Spagna : la GRECIA Corfù, e il PORTOGALLO Villa Verde, il tema portante del progetto è l’uso delle nuove tecnologie, l’ architettura e la storia delle Cattedrali europee, oltre l’implemento delle lingue straniere.  Prendendo dallo studio delle cattedrali europee e la contestualizzazione socio-linguistica delle società che li hanno costruiti, gli  studenti apprendono l’importanza dell’Europa come luogo multiculturale dove convivono diverse fedi. La tolleranza, il rispetto e l’apertura mentale sono essenziali per i cittadini europei, come è stato proclamato nel corso della giornata europea contro l’intolleranza. Lo studio delle Cattedrali è un punto di partenza per l’analisi della diversità europea, è un modo per conoscere le religioni in Europa (diversità e somiglianze), conoscendo principi e valori diversi e, quindi, rafforzando un sentimento di tolleranza e rispetto reciproco, possibile solo attraverso la conoscenza e la familiarità con le diverse fedi.  I ragazzi italiani, portoghesi e greci sono stati accompagnati dai loro coetanei spagnoli a visitare: la splendida cattedrale e la città di Toledo, la cattedrale di Granada, l’ ALHAMBRA e il Generalife patrimonio mondiale dell’UNESCO e la cattedrale di Jaen.  Sono stati inoltre coinvolti in numerosi workshop in lingua inglese sulle principali cattedrali spagnole e hanno effettuato laboratori sulle decorazioni delle vetrate delle cattedrali nonché sui danni che lo smog può provocare alle pareti esterne delle cattedrali. Come prodotto finale della mobilità i ragazzi hanno realizzato un plastico di una cattedrale.

Il progetto Erasmus + ha tra i suoi scopi quello di incoraggiare gli insegnanti e gli studenti a guardare oltre i propri confini, ad aprirsi ad altre persone, ad apprezzare le differenze, e a creare strumenti che aiuteranno a comprendere meglio le altre culture. Questo progetto motiva gli studenti all’ uso delle lingue straniere, migliora le competenze socio-linguistiche, amplia la conoscenza delle altre culture europee, educa al rispetto ed alla tolleranza creando le basi per i nuovi cittadini europei di domani.  Prossima mobilità prevista nel mese di maggio è in Grecia dove gli studenti saranno ospiti dei loro coetanei greci nell’isola di Corfù.

Anna Ammanniti

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE