Aggiornato alle: 22:39 di Venerdi 24 Maggio 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Anagni – I genitori del Secondo Comprensivo sul ricorso al TAR

 ULTIME NOTIZIE
Anagni – I genitori del Secondo Comprensivo sul ricorso al TAR
21 Dicembre
17:00 2017
Riceviamo e pubblichiamo  la lettera di alcuni genitori dell’Istituto Secondo Comprensivo, riguardo la vicenda relativa ai locali scolastici siti ad Osteria della Fontana, in località Finocchieto.  Da anni la lunga diatriba tra i due Comprensivi che si contendono l’occupazione di un edificio scolatico, di proprietà del Comune.

“E’ quantomeno singolare che in prossimità delle iscrizioni scolastiche per l’anno scolastico a seguire puntualmente escano informazioni a mezzo stampa come quelle uscite in data 20 dicembre. L’Istituto  Primo Comprensivo di Anagni si dice soddisfatto della decisione del TAR, rigaurdo il problema legato ai locali scolastici, il fatto però è che il TAR non ha ancora deciso nulla . Si è solo espresso in merito alla legittimità o meno del ricorso presentato da alcuni genitori del Primo Comprensivo  in relazione alla delibera n.306 del Comune di Anagni sulla “restituzione” dei locali in uso al Secondo Comprensivo nel plesso di Osteria della Fontana. Si ricorda che tale delibera era relativa alla proposta di piano di dimensionamento per l’anno scolastico 2017/18 che la Provincia aveva bocciato. Tornando al ricorso al TAR, il Comune di Anagni aveva espresso dubbi sulla sua legittimità perché il principale firmatario è un noto esponente di un partito di opposizione e pertanto avrebbe potuto essere utilizzato in maniera strumentale. Nel frattempo l’amministrazione comunale ha speso soldi pubblici, di noi contribuenti, per operare dei lavori di ampliamento nel numero di aule nel plesso di Osteria della Fontana per il Primo Comprensivo e al termine dei lavori il dirigente ha ringraziato il sindaco.  Lo stesso sindaco ha trionfalmente annunciato i lavori effettuati in sede di Consiglio Comunale. Ed ora ? Ora le aule non bastano ancora. Certo è che, se si fanno classi contenenti  otto ragazzi,  non basterebbe costruire un intero istituto…E il TAR ancora non si è espresso. E allora perché si fanno uscire degli articoli così ? Pura e semplice pubblicità, come se un istituto scolastico basasse il suo prestigio sul numero dei locali che ha , quando invece non si potrebbero prendere nemmeno le iscrizioni se i locali non si hanno. E giusto per confermare la situazione attuale, nel piano di dimensionamento per il prossimo anno la secondaria di primo grado del Secondo Comprensivo è sempre ad Osteria. E allora ? Il TAR dovrebbe decidere per fine gennaio, quando le iscrizioni scolastiche volgeranno al termine, quindi informazioni  così sono solo pubblicità , come se noi genitori scegliessimo una scuola solo per il numero dei locali e non in base all’offerta formativa della scuola stessa. Ma un genitore attento vuole di più di questo tipo di pubblicità e a noi non risulta affatto che le iscrizioni al Secondo Comprensivo siano diminuite… Pertanto, aspettando il TAR, i genitori del Secondo Comprensivo di Anagni augurano a tutti un Buon Natale!”

Anna Ammanniti

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE