>
Aggiornato alle: 13:50 di Martedi 26 Marzo 2019
Testata Giornalistica Telematica n.1/12

Alatri – Tragedia della strada sfiorata a Basciano, urgono interventi

 ULTIME NOTIZIE
Alatri – Tragedia della strada sfiorata a Basciano, urgono interventi
06 Febbraio
16:17 2016
Continuano gli episodi di inciviltà e di trasgressione alle regole della strada nella popolosa contrada tra Alatri e Veroli. Madre e figlia salve per miracolo, investito il cagnolino.

Erano circa le 9,30 di questa mattina quando, su via Valle Cicogna nella contrada di Basciano ad Alatri, una mamma con sua figlia di circa 8 anni stavano camminando lungo la provinciale in compagnia del proprio cagnolino YorkShire, che le seguiva passo passo come ogni giorno nel tragitto da casa alla vicina scuola elementare. All’improvviso una vettura che transitava ad alta velocità, come sempre in questa strada e nella adiacente Via Verolana, ha travolto il cane, sfiorando il braccio della bambina che camminava mano nella mano con sua madre. Le grida e i pianti, in particolare della bimba, hanno richiamato l’attenzione dei vicini che sono accorsi per soccorrerle. Per il cane pareva non ci fosse nulla da fare in quanto disteso inerte e con sangue attorno al muso. Mentre si cercava di calmare la piccola e la mamma chiamava il marito, un secondo automezzo, questa volta un furgone, nonostante l’ottima visibilità della strada, che è un tratto rettilineo ed in pieno giorno, non è riuscito a rallentare in tempo ed è passato di nuovo sopra il cagnolino che, quasi per miracolo, si è alzato all’improvviso in piedi e piano piano è parso riprendersi. Anche il secondo veicolo non si è fermato né a soccorrere né a sincerarsi delle conseguenze dell’accaduto. Ma non è tutto. Quello che fa ancor più rabbia e sul quale cercheremo di fare chiarezza nei prossimi giorni contattando Asl e Forze dell’Ordine, è che sono state allertate 118, Asl, Ospedale di Frosinone, Ospedale di Alatri e Servizio Veterinario e nessuno ha fatto nulla o perché “non competente” o perché “chiuso perché sabato” o perché non rispondeva. Un paese civile si vede anche dalla cura che dedica agli animali domestici, oltre che alle persone in situazioni d’emergenza. Quel cane forse è stato fortunato, ma necessiterà lo stesso di una visita che scongiuri danni interni o fratture, ma se lo farà, lo farà privatamente e a pagamento perché nel pubblico, quanto pare, non esiste un servizio di emergenza e tutela. Il sindaco di Alatri, Giuseppe Morini, il Comandante della Polizia Locale Dino Padovani ed il Delegato alla sicurezza Maurizio Maggi, da noi informati ed ascoltati, hanno assicurato il massimo impegno nel cercare soluzioni tecniche adatte per moderare la velocità di transito, la punizione dei trasgressori anche sollecitando l’Amministrazione provinciale che è proprietaria delle due strade interessate, via Verolana e Via Valle Cicogna verso Pignano.

Andrea Tagliaferri

Articoli Correlati

LE PIU' LETTE